Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dra. Purificación González Delgado
Allergologia

Dra. González Delgado è un esperto di fama in Allergologia della città di Alicante. Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Valladolid, con una doppia specializzazione in Allergologia via MIR e Pediatria specifici e l'Ospedale Generale di aree Alicante. Egli è anche un medico di medicina presso l'Università di Granada. Attualmente tiene il Vithas Perpetuo Soccorso Ospedale e Clinica. Inoltre, è professore onorario di Medicina presso l'Università Miguel Hernandez e coordinatore nazionale di immunoterapia sperimentazione clinica. Ha più di 20 articoli su riviste scientifiche e più di 50 comunicazioni in entrambi i congressi nazionali ed internazionali.

 

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Rinite allergica: quali sono le cause che, come diagnosticare e trattare

rinite allergica è un processo infiammatorio della mucosa nasale caratterizzato dalla presenza di congestione nasale, prurito, starnuti e secrezione nasale. La tabella è attivato da una risposta immunitaria allergica in presenza di allergeni inalati in individui sensibilizzati.

Si è stimato che la rinite allergica colpisce fino al 25-30% della popolazione adulta nei paesi sviluppati.

Quali sono le cause rinite allergica in un paziente

Molti pazienti, oltre a sintomi nasali, hanno anche sintomi oculari, come prurito oculare, lacrimazione, o gonfiore delle palpebre. Inoltre, rinite allergica è un fattore predisponente per lo sviluppo di sinusite, otite media e fattore faringolaringeo patologia.

C'è anche una stretta relazione tra rinite e asma bronchiale: fino al 30% dei pazienti con rinite ha l'asma bronchiale, e l'80% dei pazienti con asma hanno rinite, anticipando, in molti casi, rinite a comparsa di asma bronchiale.

A volte, se i sintomi della rinite sono gravi, fare riferimento i pazienti affaticamento, diminuzione della concentrazione, irritabilità e diminuzione del lavoro e il rendimento scolastico.

 

allergeni tipo che causano la rinite allergica

allergeni inalati sono derivati da piante o animali, in soggetti predisposti, può generare rinite o proteine congiuntivite e asma.

Essi possono essere classificati come essere:

- Allergeni indoor: gli acari della polvere, allergeni funghi (Alternaria, aspergillus ...) o allergeni da animali: cane, gatto, criceto o porcellino d'India, tra gli altri.

- Outdoor allergeni come pollini (graminacee, cipressi, ulivi, Salsola, Parietaria ...) e allergeni da funghi: Alternaria o di altri.

 

Tipi di rinite allergica

A seconda della frequenza dei sintomi possiamo distinguere due tipi di rinite allergica:- Stagionale: sintomi di solito compaiono in particolare in primavera e qualche volta a fine estate, con il più comune trigger polline di piante, alberi o addirittura spore fungine.- Perenne: Si hanno sintomi durante tutto l'anno. Le cause più comuni sono spesso gli acari della polvere, la pelle prodotti animali (cane o gatto) o funghi.Coesistere in molti pazienti con entrambe le forme di sintomi di rinite perenne, ma esacerbazione stagionale.   

 

Come per la diagnosi di rinite allergica

la diagnosi di allergia si basa sull'esecuzione di una dettagliata anamnesi, seguita effettuando test cutanei (prick test di) e / o determinazione di IgE nel siero.

I test cutanei sono un utensile con elevata sensibilità diagnostica e consente risultati per l' esperto in allergologia in 15-20 minuti.

E 'essenziale per diagnosticare la correlazione tra storia clinica ei risultati dei test della pelle.

 

 

Gestione e trattamento della rinite allergica

In generale, il primo passo prima che la rinite allergica è allergene evitamento. Mentre in molti casi, come pollini, evitamento è impossibile, in altri, con acari s, misure rigorose solo evitamento può parzialmente migliorare i sintomi.

Attualmente il trattamento farmacologico della rinite si basa sull'impiego di antistaminici, corticosteroidi intranasali e, talvolta, decongestionanti.

corticosteroidi nasali sono i più efficaci nel ridurre la congestione nasale, con poche lato - effetti, irritazione nasale e sanguinamento della mucosa nasale il trattamento più comune.

In secondo luogo - antistaminici generazione sono disponibili come preparazioni nasali per uso topico o orale. Sono utili per migliorare starnuti, prurito nasale ... e, in generale, sono ben tollerati con pochissimi effetti collaterali.

La combinazione dei due tipi di trattamento generalmente fornisce un miglioramento dei sintomi non utilizzati in isolamento.

In caso di grave ostruzione nasale che non migliora con il farmaco precedente, decongestionanti possono migliorare tali sintomi, anche se non dovrebbe utilizzare più di sei o sette giorni.

In moderata a grave rinite allergica, l'immunoterapia alergen somministrato per via sottocutanea o sublinguale vi è un trattamento che migliora la risoluzione dei sintomi della malattia e ha anche un ruolo nella prevenzione nuova sensibilizzazione e sviluppo asma bronchiale.

 

A cura di Patricia Crespo Pujante

Publicado por: Patricia Pujante Crespo

Allergologia a Alicante
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione