Relazione tra sport e malattie cardiache in giovane

Autore: Dr. Fernando Centeno Malfaz
Pubblicato: | Aggiornato: 20/02/2020
Editor: Top Doctors®

In Spagna molti bambini e adolescenti che svolgono attività sportive. Infatti, il gruppo di lavoro "Attività fisica" della Associazione Spagnola di Pediatria raccomanda l'esecuzione di attività fisica moderata per almeno 60 minuti al giorno tre giorni alla settimana.

Dal giugno 2013, una legge che è stata istituita per proteggere la salute degli atleti e la lotta contro il doping nello sport. Così, l'organo di governo dello sport nel nostro paese, l'Agenzia spagnola per la tutela della salute nello sport determinare progressivamente l'obbligo di effettuare controlli medici prima di ottenere la licenza federale per quegli sport in cui si ritiene. Questa misura non influenzerà la pratica di sport non federata ed eseguire un gran numero di bambini e adolescenti.

 

morte cardiaca improvvisa

Specialisti in Pediatric Cardiology considerano la morte cardiaca improvvisa che si verifica durante l'esercizio fisico o uno un'ora dopo il completamento. Inoltre, si osserva che la maggior parte degli eventi cardiovascolari si verificano durante la pratica dello sport a livello ricreativo. In ogni caso, le contingenze cardiovascolari associati con lo sport sono fortunatamente rare nei bambini e sono associati con cardiomiopatie e anomalie congenite delle arterie coronarie, canalopatie e pre-eccitazione sindromi, valvolare, dissezione aortica, miocardite e commotio cordis.Così, sembra ragionevole per stabilire una predeportivo protocollo di controllo per individuare le malattie cardiovascolari potenzialmente letali. A questo proposito, a febbraio 2015 la Società Spagnola di Cardiologia Pediatrica e congenita malattie cardiache (SECPyCC), il Consiglio superiore dello sport e l'Agenzia spagnola per la tutela della salute nello sport hanno sviluppato un precedente "Clinical Guida cardiovascolare di valutazione per sport pediatrici ".

 

valutazione cardiovascolare preventiva

A titolo di prevenzione, specialisti di cardiologia pediatrica consigliano di eseguire una valutazione cardiovascolare prima di sport nei bambini e negli adolescenti. Questa valutazione include una storia medica completa, tra cui una storia di soffio al cuore, pressione alta, assunzione di farmaci lungo cammino negli ultimi due anni, convulsioni inspiegabili o altre malattie che il bambino o la sua famiglia percepite come un potenziale pericolo. Inoltre, domande sulla storia familiare di malattia cardiaca, cardiomiopatie, aritmie o morte improvvisa prima dei 50 anni di età.Un altro dato da considerare sono i sintomi del bambino: se ha lamentato di dolore toracico in situazioni di stress, la presenza di sincope o presincope o cuore sento molto veloce, palpitazioni o battito cardiaco irregolare. Inoltre ci chiediamo se la fatica paziente di solito prima che il resto dei suoi compagni di squadra per fare sport.Il passo successivo è quello di eseguire un esame fisico completo compresa antropometria di peso, altezza e indice di massa corporea, il sangue misurazione della pressione, auscultazione cardiopolmonare e palpazione dei polsi periferici. Prestiamo particolare attenzione alla presenza di deformità del torace, come pectus excavatum o petto carenato e la ricerca di stimmate della sindrome di Marfan.Sempre effettuiamo un ECG a 12 derivazioni, che ci permette una lettura sistematica di esso. Qui possiamo notare piccole modifiche frequenti nei bambini che non richiedono alcuna limitazione di praticare sport, ma anche alterazioni più gravi, la cui valutazione può richiedere lo svolgimento di ulteriori esami.

 

Advances in controllo preventivo

Per procedere ad un esame più approfondito, Dr. Centeno Malfaz incorporato eseguire 2D ecocardiografia color Doppler. Questo test consente una valutazione dell'anatomia cardiaca e il modo in cui il cuore funziona. In questo modo facciamo una profonda osservazione cardiovascolare, lasciando l'applicazione di altri test come il test di stress, Holter-ECG o la risonanza magnetica cardiaca per pazienti selezionati che presentano alterazioni in questa prima valutazione.Infine, ricordate che consiglia ripetere la valutazione ogni due anni, quando i risultati suggeriscono l'assenza di malattie cardiovascolari. Altrimenti, possono essere necessarie revisioni più frequentemente.

 

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Fernando Centeno Malfaz
Cardiologia infantile

Il dott. Centeno Malfaz è uno specialista di riferimento in Cardiologia infantile, oltre ad essere l'attuale capo del servizio pediatrico dell'ospedale universitario Río Hortega de Valladolid. Ha anche una laurea in Medicina e Chirurgia e uno specialista in Pediatria e le sue aree specifiche. Dr. Rye è accreditato in Cardiologia Pediatrica e Cardiopatie Congenite dalla Società Spagnola di Cardiologia Pediatrica e Cardiopatie Congenite.

È specialista nel servizio pediatrico dell'Ospedale universitario Río Hortega di Valladolid e dal 2012 ha un proprio ufficio di assistenza pediatrica privato. Unisce il suo lavoro di cura con l'insegnamento, essendo professore di Scienze della salute presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Valladolid.

Tra i suoi risultati accademici spiccano i titoli di specialista in Nutrizione e Dietetica clinica dell'Università di Valladolid nel 1994 e di specialista in vaccini dell'Università Complutense di Madrid nel 2014.

Come ricercatore, fa parte del gruppo di ricerca U724 del Center for Biomedical Research in Rare Diseases Network (CIBER). Dal 2006 ha partecipato a 27 progetti di ricerca, essendo il ricercatore principale in 16 di essi. Inoltre, ha presentato oltre 40 lavori in corsi e congressi e oltre 200 comunicazioni scientifiche nazionali e internazionali.

Attualmente è direttore del "Pediatrics Bulletin", un'importante rivista di pediatria, ed è autore di due libri e 22 capitoli di libri, oltre a 70 pubblicazioni su riviste scientifiche. Tutto ciò colloca il Dr. Centeno Malfaz come uno dei medici di riferimento a livello nazionale.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.