Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Tomás Ripoll Vera
Cardiologia adulti

Il famoso Dr. Thomas Ripoll Vera è uno specialista in cardiologia per adulti con una vasta esperienza in cardiologia clinica, la famiglia e le malattie cardiache genetiche, morte cardiaca improvvisa, l'ecocardiografia, la stimolazione cardiaca (ritmo), aritmie e fibrillazione atriale. Autore di numerosi articoli e comunicazioni a congressi nazionali ed internazionali, e ha pubblicato diversi studi clinici sulla loro specialità. Attualmente è cardiologo dell'Istituto di Cardiologia e Cardiochirurgia Policlinico Miramar e Direttore di Cardiologia presso l'Ospedale Son Llàtzer.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Qual è la cardiomiopatia ipertrofica?

Si stima che circa 1 su 500 individui con questa malattia. La sua caratteristica principale è la presenza di un ispessimento del muscolo cardiaco. In cardiomiopatia ipertrofica, il muscolo è più esagerato aumento dei casi di ipertensione o di formazione fisico prolungato, e appare in assenza di un caso particolare.

La grande maggioranza dei pazienti ereditare questa malattia solitamente trasmessa dai genitori ai figli senza saltare generazioni. Ogni figlio di una persona affetta ha una probabilità del 50% di ereditare la malattia, che di solito si sviluppa durante l'adolescenza.

 

Quali sono i sintomi?

Non vi è alcun segno che è unico per rilevare la cardiomiopatia ipertrofica e anche molti pazienti non hanno sintomi. Tuttavia, i più comuni sono la mancanza di respiro, dolore al petto, palpitazioni, vertigini e perdita di coscienza.

 

Come viene diagnosticata?

La diagnosi viene attualmente raggiunto dopo un ecocardiogramma. Altri test volti a valutare la valutazione del rischio sintomi, complicazioni, in particolare il rischio di morte improvvisa può essere necessario, e selezionare il trattamento più appropriato (stress test, Holter ECG 24 ore, cardio-risonanza magnetica, cath , studi elettrofisiologici, etc.).

 

Qual è il trattamento e la prognosi?

Il trattamento ha lo scopo di migliorare i sintomi e prevenire le complicanze. Anche se questa malattia è incurabile, ci sono molte forme di trattamento disponibile, che di solito alleviare i sintomi. Molte persone non hanno bisogno di cure. Anche se la morte improvvisa è la complicanza più temuta del MH, è un fenomeno relativamente raro può essere evitato nella maggior parte dei pazienti. Nei casi più eccezionali, l'attuazione di un defibrillatore interno (ICD) è di solito raccomandato.

Per la maggior parte dei pazienti, il fatto di avere una cardiomiopatia non interferisce con la loro qualità di vita. E 'sempre consigliato di riesame da un cardiologo e seguire alcuni consigli generali e di evitare sforzi fisici o sforzi strenui competitivi.

 

 

Cardiologia adulti a Islas Baleares
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione