TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Eric Margalet Romero
Traumatologia

Dr. Eric Margalet è un grande riferimento in artroscopia e mette in evidenza delle principali società artroscopia membro. Consulente chirurgo e leader di opinione nazionale e internazionale in artroscopia. Si è inoltre autorizzato alla formazione sia per i chirurghi e centri ospedalieri e residenti in formazione in artroscopia, sia nazionali che internazionali. Egli è direttore medico e capo della chirurgia artroscopica Institut Margalet e Traumatologia, che si trova nella clinica Creu Blanca.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Che cosa si dovrebbe sapere sulla chirurgia di sostituzione dell'anca

La protesi d'anca, un meccanismo che viene impiantato per sostituire congiunta del paziente, ha più di 40 anni impiantati e contribuisce a migliorare la mobilità dell'anca ed evitare il dolore. Oggi ha migliorato il design ed i materiali utilizzati per prolungare la sopravvivenza data l'alta qualità di corrente può essere realizzato.

Questo tipo di trattamento viene eseguito in pazienti con osteoartrite, cioè soffrono da usura nel giunto, o nei casi di trauma grave all'anca è influenzato essendo impossibile recuperare il giunto originale. Anche protesi d'anca impiantate nei casi di malattie infantili che passano inosservati come displasia o alcuni tumori.

anca protesi

Hip: funzionamento

L'intervento comporta resezione le parti del giunto originale indossato e sostituito da un meccanismo comune di alta qualità. Ci sono diverse tecniche o approcci chirurgici. Attualmente le tecniche di conservazione per ridurre al minimo comune capsulare e l'aggressività e migliorare la riabilitazione, evitando i rischi di dislocazione per garantire la stabilità preservare le strutture anatomiche capsulari e tendinee inserimenti sono utilizzati. Questo punto è importante perché così ambulatori con i grandi fidi e perdita di sangue, con tre giorni di ricoveri ospedalieri sono evitati.

 

Hip: post-operatorio

Durante le prime settimane dopo l'intervento chirurgico, il paziente deve usare le stampelle per il massimo comfort quando si cammina. Sarà evitare certe attività per assicurare che le strutture anatomiche di guarire sicuro applicare ciò terapie biologiche progettati per questo scopo. La tecnica chirurgica è essenziale per garantire la stabilità e riguadagnare piena mobilità dell'anca. In poche settimane, il paziente riacquista la loro qualità di vita.

È necessario eseguire un follow-up di visitare un mese e tre mesi dopo l'intervento chirurgico. A sei mesi una recensione che ha lo scopo di valutare i progressi (grazie per studiare il sensore pelvica), e determinare l'esistenza di dismetrías da impiantare la protesi migliora notevolmente viene eseguita andatura.

Da lì, la raccomandazione degli specialisti in Traumatologia e Chirurgia ortopedica è una revisione annuale consistente in uno studio radiologico per controllare la protesi anche per condividere con i pazienti buoni risultati e la qualità della vita recuperati.

 

Hip e lo sport

Dopo un intervento di sostituzione dell'anca, la pratica dello sport dovrebbe iniziare gradualmente e sempre sotto la supervisione del apparecchi chirurgici e riabilitazione. È essenziale, senza dubbio la corretta riabilitazione muscolare di questi pazienti.

coppie di attrito impiantati ogni giorno offrono una maggiore resistenza all'usura così piccoli pazienti ceramica / ceramica o polietilene forza ceramica / alta è consigliato per garantire la durata e la forza che permette di sport.

 

Con quale frequenza dovrebbe cambiare l'anca?

Questa è senza dubbio una delle domande più frequenti da parte dei pazienti. La realizzazione di protesi modulare è fondamentale in quanto consente di adattare la protesi all'anatomia del paziente a rendere invece di adattare l'anatomia alla protesi, perché la sopravvivenza di una protesi dipende dalla perfetta collocazione di questa. D'altra parte, anche aiuta a garantire che i moduli possono essere ri-scena usura senza modificare le parti della protesi ben conservata. Attualmente, i materiali impiegati consentono garantire la durata tra 25 e 30 anni.

Traumatologia presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Noelia Pino García

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione