Ptosi della palpebra, palpebra superiore verso il basso

Autore: Dr. José Nieto Enríquez
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Qual è ptosi o blepharoptosis e perché si verifica?

Ptosis, comunemente noto come un palpebra abbassata, è una diminuzione della palpebra superiore provocando l'occhio è più bloccata rispetto al normale. Questa condizione impedisce al paziente di solito aprire gli occhi, causando affaticamento alla fine della giornata e ostacolare la visione.

Per i bambini, ptosi può risultare in un occhio pigro, dal momento che questo non riceve abbastanza stimolazione visiva per sviluppare una visione normale.

Ci sono diversi motivi per cui appare questa malattia. Il più comune è per motivi di età, ma anche fornire altri meno frequenti, come le reazioni allergiche, malattie muscolari, malattie neurologiche e lesioni.

C'è anche la possibilità di avere ptosi congenita, dalla nascita, poiché le fibre muscolari non sono adeguatamente sviluppati e sono sostituite da tessuto fibroso.

 

Può essere prevenuta?

No, non è una condizione che appare dal visivo o sforzi eccessivi che possono essere prevenute con l'esercizio fisico.

Qual è la procedura?

Generalmente consiste nel rinforzare muscolo elevatore attraverso un piccolo accorciamento. Solo in caso di ptosi paralitica dovrebbe essere fatto per la sospensione anteriore. Esistono diversi modi per correggere ptosi sono:

- precedente Via: è di rafforzare il muscolo elevatore attraverso un'incisione nella piega naturale. Questa incisione è lo stesso che viene fatto per blefaroplastica, in modo da poter fare entrambe le cose. La cicatrice non è visibile.

- trans-congiuntivale Via o Tecnica Putterman: elevatore è rafforzata da transcongiuntivale. Evitando di ottenere un'incisione cutanea, non v'è alcuna cicatrice.

- Sospensione anteriore: viene utilizzato quando le tecniche di cui sopra non funzionano. il muscolo della palpebra si collega alla parte anteriore in modo che il paziente apre gli occhi a sollevare le sopracciglia azione muscolare frontale.

 

Tanto i bambini e gli adulti possono operare?

Sì, ma nel caso dei bambini, se non v'è alcun rischio di occhio pigro è meglio aspettare. In caso contrario, l'operazione dovrebbe essere immediata.

 

Quali precauzioni devono essere seguiti dopo l'operazione?

I primi giorni dopo l'intervento si consiglia di applicare freddo e lubrificare l'occhio tramite collirio, e l'applicazione di un unguento nella cicatrice per ridurre lividi. In un'alta due settimane il paziente è completamente recuperato.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. José Nieto Enríquez
Oftalmologia

Rinomato oculista specialista in chirurgia plastica oculare, il dottor Nieto Enriquez serve come oculista presso l'Institut della macula. È stato scelto dalla University of Michigan per un minore programma in chirurgia plastica oculare dalla American Society of Ophthalmic Chirurgia Plastica e Ricostruttiva (ASOPRS), diventando il primo oculista spagnolo che ha completato un programma di formazione per il ASOPRS. E 'membro di società scientifiche del mondo più importante in chirurgia plastica oculare.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.