Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Ángel Barba Vélez
Angiologia e Chirurgia vascolare

Lo specialista Dr. Angelo Barba, ha una vasta esperienza in Angiologia e Chirurgia Vascolare. Ha le conoscenze necessarie per dare un servizio di altissima qualità, e centinaia di pazienti soddisfatti GARANZIA. La formazione professionale e curriculum del dottor Barba è molto ampia, e il momento clou più di 200 presentazioni, pubblicazioni, partecipazione a congressi e conferenze, oltre a numerosi premi e posizioni in diverse organizzazioni che hanno confidato nel suo saggezza ed esperienza.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Sviluppi nel trattamento di aneurismi e stenosi

Sangue chirurgia mini-invasiva o tecniche endovascolari (TEV) è una procedura sviluppata secolo scorso e composta da trattare entrambe le costrizioni (stenosi e / o occlusioni) e dilatazioni (aneurismi) delle arterie.

 

Qual è il sangue chirurgia mini-invasiva o tecniche endovascolari (TEV)?

La tecnica consiste, perforando distale all'arteria interessata, introducendo cateteri e attraverso di loro utilizzati nel caso di stenosi, alcune palle (che dilatare le arterie stenotiche) e / o stent (una sorta di molle evitare che l'arteria dal restringimento di nuovo). Per dilatazioni o aneurismi sono utilizzati per l'elaborazione di un rivestiti con materiali diversi come Dacron, Gore-Tex, etc, che viene ottenuto rivestendo queste dilatazioni e prevenire stent rottura.

 

operazione Stenosi aneurisma Ciò che il paziente è destinato?

Indicazioni di TEV sono variati nel tempo, ma in generale si può dire che nel caso di stenosi sono utilizzati in pazienti con "favorevole" quando lesioni cliniche e mette la vitalità dell'organo o arto a rischio colpite. Per aneurismi quando grande, rapidamente aumentare di dimensioni o produrre eventuali complicazioni nella rottura.

 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi rispetto ad altre tecniche di offrire?

L'alternativa alla tecnica convenzionale è TEV o chirurgia a cielo aperto. I vantaggi sono che TEV è meno invasiva come viene fatto attraverso un semplice foratura e degenza è più breve in alcuni casi può essere scaricata giorno successivo il paziente. Come svantaggi possiamo dire che in molti casi la tecnica deve essere ripetuta e lungo - Risultati termine sono inferiori alla chirurgia convenzionale.

 

Quali sono i rischi?

rischi intraoperatori, cioè quelli che possono verificarsi durante il funzionamento del TEV, sono scarse, ma in alcuni casi importanti. Essi possono essere classificati in intraoperatoria o locale, nel sito di puntura, come ad esempio la rottura dell'arteria può provocare una dilatazione o trombosi che talvolta richiede un intervento di emergenza.

rischi intraoperatoria distanza dipende dalla tecnica che viene fatta. Nel caso di stenosi può causare lesioni alla parete dell'arteria (dissezione) o anche trombosi che richiederebbe una nuova procedura o riqualificazione chirurgia convenzionale. Nel trattamento di aneurismi complicazioni possono essere scarsa applicazione che comporterebbe "fuga". I rischi a lungo termine di queste tecniche spesso sfociano nel deterioramento dei materiali, ma oggi tali materiali sono notevolmente avanzato nella loro sicurezza.

 

Qual è il post-operatorio?

Se vengono trattate le lesioni agli arti o arterie viscerali, postoperatorio di solito è breve, le prime poche ore a riposo, ma entro 24 ore il paziente può essere dimesso. Nel caso di trattamento di lesioni più complesse, come le arterie carotidi o aneurismi aortici, postoperatoria è lo stesso ma solitamente elevata estende un altro giorno.

 

Che tipo di cura dovrebbe essere il paziente prima e dopo l'intervento chirurgico?

Prima dell'intervento, i pazienti, se non medicati per la sua Angiologo e Vascolare Chirurgo , l'unico trattamento è quello di controllare i fattori di rischio cardiovascolare: tabacco da fiuto, il diabete, l'ipertensione, l'obesità, etc.. Dopo l'intervento le raccomandazioni sono le stesse, indipendentemente dal farmaco prescritto dal medico.

 

.

Publicado por: Roser Bernés Ubasos

Angiologia e Chirurgia vascolare a Vizcaya
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione