TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Luis Ley Urzaiz
Neurochirurgia

È un riferimento nazionale nel campo. Attualmente è il direttore dell'ospedale Universitario Ramón y Cajal. Esperto di chirurgia vascolare cerebrale, neuro-oncologia, chirurgia della base del cranio e dell'ipofisi, così come nella chirurgia della colonna vertebrale cervicale e della colonna vertebrale lesioni del midollo tumori. La sua esperienza in radiochirurgia permette una visione completa della patologia neurochirurgica. La sua conoscenza lo ha portato a scrivere diversi articoli e lavori in libri, e l'esercizio fisico come un professore universitario.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Neurochirurgia vascolare

La neurochirurgia è un subspecialty vascolare complesso che è legato al sanguinamento o ictus nelle lesioni cerebrali o del midollo spinale.

infarti nel cervello Neurochirurgia vascolare è la parte relativa neurochirurgia quelle lesioni che hanno causato o possono causare sanguinamento o ictus nel cervello o nel midollo spinale.

È un subspecialty molto complessa a causa dei requisiti tecnici elevati precisamente, la frequenza relativamente bassa e le conseguenze di queste lesioni possono avere sulla vita e la funzione del paziente.

In genere è responsabile per aneurismi arteriosi, malformazioni vascolari e fistole arterovenose durale. Cavernomi considera, inoltre, che sono a metà strada tra le lesioni vascolari e tumori, e alcune malattie che possono causare ictus, come la malattia di Moya-Moya.

Riassumendo brevemente il campo di applicazione, ci vediamo di queste lesioni:

• Per quanto riguarda aneurismi cerebrali: sono secondari dilatazione arteriosa indebolimento della parete del vaso che appaiono nelle biforcazioni delle arterie cerebrali. Possono essere diagnosticate casualmente nel corso di uno studio per un'altra ragione o essere sintomatica. Quando sono sintomatici dovrebbero essere trattati, sia per microchirurgia o il trattamento endovascolare. L'obiettivo perseguito è quello di escludere completamente l'aneurisma dalla circolazione. Riguardo asintomatico, si presume da trattare a causa del rischio di rottura, coloro che hanno dimostrato la crescita o irregolare. E 'imperativo che venga valutata da un neurochirurgo con una vasta esperienza.

• Per quanto riguarda AVMs più sono diagnosticati dopo dissanguamento. In questi casi è essenziale che il paziente andare ad un centro e neurochirurgo sperimentato come chirurgia del cervello e malformazioni spinali è probabilmente la più complessa tra le operazioni in neurochirurgia. A seconda di come la malformazione, la sua posizione e le dimensioni, e l'età del paziente dovrebbe scegliere il miglior trattamento.

• In connessione con fistole arterovenose durale a seconda della posizione (cranico / spinale) in grado di eseguire un trattamento chirurgico o endovascolare. Spinale spesso meglio risolto con un intervento chirurgico.

• Riferendosi alla cavernoso, di dover trattare, il trattamento di scelta è la chirurgia, anche se in ogni caso vi è la necessità di individuare il trattamento.

Neurochirurgia presso Madrid
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione