Fibroma uterino, quando si dovrebbe vedere uno specialista?

Autore: Dra. Adriana Paredes Rios
Pubblicato:
Editor: Patricia Pujante Crespo

Un fibroma è un tumore benigno che si sviluppa nel grembo materno o utero. Il fatto che si trovano in quella regione fa paura. Tuttavia, se il paziente non ha sintomi o disagio, di solito non azionato, essi rappresentano alcun rischio per il cancro.

Che cosa è un fibroma e quanto spesso si verificano

I fibromi uterini sono tumori pelvici più comune nelle donne, e derivano da cellule della muscolatura liscia del miometrio, che è il muscolo che si forma utero o grembo. Essi appaiono in età riproduttiva e possono essere associati o meno sintomi o disagio. In generale, non sono ereditarie, ma si osserva alcune donne in una tendenza familiare. D'altra parte, sono più comuni nelle donne nere, e le donne che non hanno mai avuto figli sono più inclini a sviluppare fibromi. Essi non sono in bambine ed adolescenti.

 

I sintomi che provoca un fibroma

Le donne che hanno fibromi potrebbero avere pesanti sanguinamento mestruale o frequenti, periodi dolorosi e / o dolore pelvico, dolore durante il rapporto sessuale o sensazione di pressione nel basso addome. Possono anche causare difficoltà a rimanere incinta, e durante la gravidanza, che si trovano all'interno della cavità uterina, può essere associato con aborti, placentare, interferire con la crescita del bambino o il posizionamento appropriato per la consegna o parto prematuro. Altre difficoltà che possono causare fibromi, soprattutto se sono grandi, sono perdite di urina o costipazione, premendo la vescica o del retto, il dolore cronico e gonfiore dell'addome.

Tuttavia, una donna che ha fibromi non ha sempre fastidio, tutto dipende da dove si trovano e la loro dimensione. In molti casi diagnosticati durante la scansione di una donna sana, senza il disagio che viene ad essere una revisione ginecologica o la gravidanza, ma se il paziente ha abbondanti e / o molto dolorosi periodi, e anemia associata, potrebbero beneficiare di un trattamento.

 

Diagnosi di un fibroma

Di solito il fibroma diagnosticata durante l'esame clinico in consultazione ginecologia , e la loro presenza con ecografia vaginale o addominale ha confermato, anche se a volte è necessaria la Risonanza Magnetica Nucleare (NMR) per definire in modo chiaro i corpi in cui la crescita importante o quando necessario per distinguerli da altri tipi di tumori. Altri test sono isteroscopia e isterosalpingografia, da raccomandare basato sul problema del paziente e sotto i criteri ginecologo.

 

Affrontare un fibroma e la probabilità di malignità o no

I fibromi sono sempre benigno, non è dimostrato di avere il potenziale per diventare cancerose, ma a drastici cambiamenti nella crescita di un fibroma già noto, o alcune caratteristiche del ecografia, risonanza magnetica è di solito fatto o anche raccomandare la rimozione. Tuttavia, il cancro del corpo uterino può verificarsi in qualsiasi donna con o senza miomi, ma per fortuna è la più rara. In ogni caso, quando un tessuto fibroma sempre controllato per escludere il cancro nascosto è stato rimosso, anche quando guardano benigni.

Attualmente fibromi uterini possono essere trattati in molti modi, e la chirurgia può essere evitato in molti pazienti perché tendono a diminuire di dimensioni e qualche disagio si riferiscono naturalmente arrivo della menopausa. Tuttavia, a seconda dei sintomi, la posizione e le dimensioni dei fibromi, nonché le esigenze del paziente, possono offrire la loro rimozione, trattamento ormonale e trattamento antiormonale. Nel complesso, non è indicato per il trattamento di un paziente che non ha sintomi.

Nelle donne che hanno difficoltà a rimanere incinta è comune a raccomandare estirpare. Se la rimozione del caso, e anche prima che si verifichi la menopausa, c'è sempre la possibilità che miomi di nuovo (se preservare l'utero). Tuttavia, di solito meno frequenti o meno esagerata crescita dopo 35 anni.

Come si può vedere, le varie manifestazioni di questi tumori benigni non hanno un singolo trattamento e la decisione deve adattarsi al profilo del paziente, l'età, se avete già avuto le gravidanze indesiderate, e la presenza, l'intensità e la gravità dei loro sintomi. Ogni donna miomi portatrici, su consiglio del suo ginecologo di fiducia, sia il tipo di trattamento e follow-up che si adatta alle vostre esigenze e la salute.

 

A cura di Patricia Crespo Pujante

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dra. Adriana Paredes Rios
Ginecologia e Ostetricia

Dr. Paredes è un ginecologo e ostetrico con anni di esperienza nella sua professione, ha praticato in Messico e attualmente in Spagna. È esperta in chirurgia ricostruttiva del pavimento pelvico , colposcopia , ecografia , incontinenza urinaria , laparoscopia e parto . Si distingue per la sua abilità nella chirurgia laparoscopica, nella chirurgia mini-invasiva e nel pavimento pelvico. Oltre ad aver conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Ginecologia e Ostetricia , è specialista in Cura delle donne in menopausa, in Studi avanzati e in Esplorazione ginecologica, Patologia al seno e vulvare dall'Istituto di Educazione Continua IL3 dell'Università di Barcellona . Ha una lunga carriera professionale, frequenta il suo studio privato nelle cliniche di Sermesa de Mislata, Clínicas Atenea e ADESLAS Castellón . Ha scritto numerosi articoli scientifici sulla sua specialità e ha partecipato a vari congressi e rapporti ginecologici.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.