Migliorare la salute delle ossa

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 15/10/2017 17:22
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

L'età è un fattore importante nella densità ossea. Negli anni '40, la densità ossea comincia a diminuire gradualmente in entrambi gli uomini e le donne. Tuttavia, nel caso delle donne, questa perdita è accentuata con la menopausa. Per gli uomini, questa perdita si verifica ad un ritmo più lento e non fino a 70 anni, quando entrambi i ritmi perdita pari.

La perdita di osso corticale e si verifica sia porosa allo stesso tasso. La perdita di osso corticale ferma alla fine della vita. In contrasto con l'osso trabecolare, essendo porosi e irrigata, avranno il loro impatto maggiore, e quindi subire maggiori perdite. Pertanto, vi è una maggiore perdita ossea tubercolare durante la menopausa e va oltre l'osso corticale così.

Da 70 anni si parla di osteoporosi per età. Poi appare in uomini e donne allo stesso modo colpisce la corticale e trabecolare ossea. Questo tipo di perdita è il risultato di tre fattori chiave. Prima, una diminuzione dell'attività degli osteoblasti, che è, le cellule ossee. In secondo luogo, in un assorbimento intestinale del calcio minore e la mancanza di vitamina D da esposizione al sole basso e, in terzo luogo, da una vita sedentaria o mancanza di mobilità. La perdita ossea è accelerata nei maschi 60-79 anni, dalla produzione gonadica minore di androgeni (testosterone).

Cibo per l'osteoporosi

Il consumo di sostanze nutrienti che aiutano a mantenere la salute delle ossa è importante per tutta la vita, in età adulta e nel periodo iniziale di crescita. Inoltre calcio, ci sono altri elementi che contribuiscono a mantenere la salute delle ossa come il fosforo e vitamina D. Tutti e tre sono essenziali per lo sviluppo strutturale e funzionale del tessuto osseo, anche se altri nutrienti come magnesio, vitamina K e il gioco di zinco ruoli essenziali nella loro formazione.

La dose giornaliera raccomandata di calcio varia con l'età, da 11 anni e fino a 19 anni, si raccomanda una dose di 1300 mg / die. Per gli adulti la dose giornaliera raccomandata è di 1000 mg / die. Per soddisfare le esigenze alimentari di calcio sono raccomandati perché portano altri nutrienti essenziali. Calcium biodisponibilità è aumentato se una parte del cibo, per esempio, lattosio e proteine ​​del latte aiuto migliorare l'assorbimento.

L'inconveniente principale di questa dieta è che il consumo di latticini attualmente unfashionable. I motivi che incoraggiano il consumo di abbandono sono molteplici e in molti casi ingiustificato. Il fatto è che in termini di evoluzione umana, il consumo di prodotti lattiero-caseari ha migliorato la salute e la sopravvivenza di quegli individui che potevano consumare latte e dei prodotti lattiero-caseari fermentati.

Oggi ci sono prodotti arricchiti forniscono anche calcio. La pianificazione della dieta quando non consuma prodotti lattiero-caseari deve essere attento a raggiungere sufficiente a mantenere le prese di salute delle ossa.

Nutrizione e Dietetica a Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Juana Mª González Prada
Nutrizione e Dietetica

E 'un grande esperto di diete personalizzate e l'esperienza l'ha portata a collaborare con l'Associazione Dieta e nutrizione spagnolo. Ha anche una laurea in trasformazione alimentare e co-autore di due libri sulla dieta intelligente.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.