Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Juan Pedro Lapuente Fernández
Medicina rigenerativa

Rinomato specialista in medicina rigenerativa, il dottor Fernández Lapuente è laurea in Medicina e Chirurgia, Facoltà di Medicina di Saragozza dal 1994. Inoltre, egli è un esperto in Medicina Estetica e Chirurgia presso l'Università Internazionale delle Isole Baleari e nelle cellule staminali e medicina rigenerativa dall'Università dei Popoli d'Europa. Negli ultimi anni ha unito il suo lavoro clinico con l'insegnamento, essendo EUSES Scuola Professore Associato presso l'Università di Girona. Membro delle principali associazioni scientifiche come il prestigioso Ingegneria tissutale e Medicina rigenerativa Società internazionale. Attualmente è il Direttore Sanitario della Clinica PhisiUp - Istituto di Biotecnologie e Medicina Rigenerativa (INBIMER).

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

La medicina rigenerativa terapia articolare dell'osteoartrite del XXI secolo

il Dr. Lapuente Phisiup dirige la clinica, dove si trova l'Istituto di Biotecnologie e Medicina Rigenerativa di Aragona, un membro del Gruppo Biomed Aragón. Tale bioregione nasce come associazione dedicata alle biotecnologie, biomedicina e della tecnologia medica, che integra le aziende, istituti di ricerca, autorità e delle strutture interrelazione e il supporto per il trasferimento di conoscenze e l'innovazione, con il sostegno finanziario del governo di Aragona.

medicina rigenerativa 

Qual è la medicina rigenerativa?

La medicina rigenerativa è una nuova specialità medica che cerca di raggiungere la rigenerazione delle cellule, al fine di riparare non solo un infortunio, ma ottenere un rimborso più completo possibile dei tessuti danneggiati, e quindi ottenere il massimo recupero della funzione stesso. Per fare questo, utilizzare sempre le molecole e cellule autologhe, è che dici, preso dallo stesso paziente e elmismo atto medico, vengono impiantati nella zona danneggiata, rendendo così una medicina traslazionale. In sostanza si mira a rafforzare le capacità innate che ha il nostro corpo per curare una malattia o infortunio, ad esempio, un farmaco stimolante naturale i processi nel nostro corpo quando viene attaccato o ferito.

 

Che ruolo ha la frazione stromale in questo campo?

La frazione stromale vascolare è la chiave nella medicina rigenerativa di oggi. Lo stroma è una complessa rete di tessuto del corpo, che sono contenute da fibre collagene a diversi gruppi di cellule, tra cui le cellule staminali chiamiamo cellule staminali mesenchimali adulte.

Questa frazione è presente nella maggior parte dei tessuti stromali del corpo come tessuto grasso, midollo osseo, derma, membrane sinoviali, ecc ... La sua funzione è sempre la stessa; supporti e nutrizione ad altre cellule in un tessuto ed è sede tali funzioni importanti come capacità difensive del sistema immunitario e il rinnovamento cellulare, e contengono nicchie adulto che le cellule staminali mesenchimali.

Tuttavia, non tutte queste fonti hanno la stessa quantità e qualità delle cellule staminali o estrazione forma è altrettanto semplice. Attualmente, il grasso è la fonte primaria di queste cellule.

Quando stromale frazione vascolare estrarre il tessuto grasso con Lyposmol KIT, si ottiene una media di cellule staminali mesenchimali più di 1.000.000 adulti per millilitro, con agibilità superiore al 95%. Per avere un'idea è fatto, nel migliore dei casi, per estrarre il midollo osseo, otteniamo circa 175.000 per millilitro, contando un giovane paziente sano come cellule staminali mesenchimali dal midollo osseo sono in diminuzione con l'età, cosa che non accade con quelli da grassi, che sono molto più stabili per tutta la vita.

 

Cosa si aspetta da questo farmaco in un paziente di osteoartrosi del del ginocchio o dell'anca?

La verità è che il tasso di successo è molto grande, per le patologie trattate. In osteoartrite di qualsiasi luogo ci siamo ridurre significativamente il dolore e migliorare la capacità funzionale del paziente, in modo che il paziente può camminare di più e meglio. Questo è il risultato di lavoro costante e scrupoloso, valutando patologia del paziente individualmente e utilizzando le tecniche più avanzatediagnosi, successivamente trattare con le tecniche più appropriate per lesioni o patologia.

 

Mi parli del trattamento pionieristico che esclusivamente essere impiantato in Aragona per l'artrosi.

Dalla Società Spagnola di Medicina Rigenerativa e ingegneria dei tessuti, diverse linee di ricerca che vengono promossi. Tra di loro vi è un impianto bioprotesi, che risolverà un problema che è ormai considerata grave.

Attualmente il trattamento dell'osteoartrosi o gonartrosi grave ginocchio si basa sulla sostituzione protesica del ginocchio detto, cioè il posizionamento di una protesi di ginocchio. Sebbene questi dispositivi ogni giorno sono sicuri ed efficaci, in alcuni casi continuano ad avere effetti collaterali, in altri casi non risolvono il dolore e molti non sono indicati per il paziente. sostituzione totale del ginocchio sono indicati soprattutto per i pazienti tra i 60 ei 80 anni, che in genere non possono dare una risposta coerente ed efficace a loro avanazadas pazienti con osteoartrite del ginocchio e sotto i 60 anni, o di età superiore a 80 anni. Anche anche essi controindicato nei pazienti, essendo tra i 60 ei 80 anni, ma hanno un rischio chirurgico elevato per qualsiasi motivo. Per tutti questi casi è indicato questa nuova terapia.

medicina rigenerativa

Non risolvere il dolore protesi?

Purtroppo, in molti casi non. Infatti, il trattamento protesico delle articolazioni è un trattamento che ha una data di scadenza: in futuro, con la nuova tecnologia di stampa 3D con stampanti biologici, possiamo ricostruire completamente un giunto, con tessuto proprio del paziente, evitando così tutte problemi di protesi attuali.

 

C'è speranza per i pazienti con malattie neurologiche o metaboliche come il diabete?

Naturalmente ci. Oggi gli studi esistenti sono in fase di completamento e che state ponendo le fondamenta del trattamento di queste malattie dal punto di vista della medicina rigenerativa con risultati fantastici. Sia in termini di mobilità e di recupero di sensibilità nei pazienti neurologici, e un sollievo sintomatico nei pazienti con malattie autoimmuni, tra cui raggiungere l'indipendenza di insulina o antidiabetici o reale nei pazienti diabetici.

 

Clinical Phisiup dà molta importanza alla terapia fisica in questi processi, che cos'è?

Perché questo è davvero; abbiamo attrezzature moderne ad ultrasuoni guidato terapia invasiva, onda d'urto extracorporeo, dielettrico riscaldamento, i laser intra-articolari o un sistema Vacusport, che sono sistemi che facilitano la rigenerazione dei tessuti quando applicato in concomitanza con le tecniche di medicina rigenerativa.

Medicina rigenerativa a Zaragoza
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione