Anorettale manometria per rilevare malattie del sistema digestivo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 18/10/2017 13:15
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

 

Ciò che è manometria anorettale e quali misure

manometria Anorettale manometria è una tecnica che permette la registrazione delle pressioni, riflessi e sensibilità della zona anorettale.

Con esso è possibile misurare:

  • La lunghezza degli sfinteri
  • pressione anale a riposo, che dipende fondamentalmente sulla integrità dello sfintere anale interno
  • La pressione massima anale dopo la contrazione volontaria a causa dello sfintere anale esterno
  • sensibilità rettale, valutabile soffiando aria da un palloncino, che si trova nella zona rettale, e ci informa di soglie sensoriali e di evacuazione
  • Il riflesso della tosse, che ci valuta difetti nervi specifiche in questo settore
  • Il riflesso espulsiva, in cui si vede un rilassamento dello sfintere esterno con lo sforzo di evacuare. Se non accade, siamo di fronte ad una contrazione paradossale dello sfintere esterno o smo.
  • Anal riflesso inibitore e il rilassamento dei della sfintere anale interno di distensione di un palloncino retto. Se non accade, ci troviamo di fronte con la malattia di Hirschsprung o megacolon aganglionic.

Tale esplorazione può essere fatto con manometria convenzionale o alta - risoluzione manometria, che fornisce immagini tomografiche a colori di questa zona.

 

Come viene viene eseguita una manometria ano-rettale e ciò che la procedura

Anorettale manometria viene effettuata introducendo una sonda lubrificata lunga circa otto centimetri retto, portando un palloncino lattice alla sua estremità, con un diametro di poco più di un centimetro e che può registrare pressioni in parte anteriore, posteriore, destra e sinistra, dell'area ano-rettale, essendo il paziente in decubito laterale sinistro.

Il paziente, in determinati momenti del test è fatto per tosse, ritenzione ceppo e la rimozione della sonda, che informa l'esperto Digestive se percepita sensazione iniziale di evacuazione o se la sensazione è urgente.

Si tratta di un test non invasivo e ben tollerato che dura circa 30-45 minuti, dal momento che il paziente arriva fino a che non lascia consultazione con il rapporto di esso.

 

Dove manometria ano-rettale è necessario

Manometria anorettale è usato per studiare:

  • Un costipazione tagliente, durevole o grave
  • incontinenza fecale
  • Controllo della zona anorettale prima e dopo la chirurgia anale o rettale
  • dolore anale
  • fistole anali
  • disturbi del pavimento pelvico

E 'anche quasi la diagnosi della malattia di Hirschsprung.

In aggiunta, il biofeedback anale è una tecnica terapeutica nei casi di incontinenza fecale (per migliorare il tono dello sfintere), e rettale hyposensitivity nismo (per tornare al potere rilassare il muscolo sfintere anale esterno prima di scolare).

 

Preparazione prima manometria anorettale

Per la zona non è presente nelle feci o ritenzione fecale (cap feci), si dovrebbe mettere un clistere di 150-200 cc 2-3 ore prima del test.

Il medico, tra le altre domande si eseguono, dovrebbe sapere se il paziente è allergico al lattice, dal momento che il pallone portando alla fine della sonda è di questo materiale e, se si dispone di allergie, dovrebbe essere sostituito da un altro.

Gastroenterologia a Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Enric Vidal Gispert
Gastroenterologia

specialista referente in Gastroenterologia, il dottor Vidal Gispert è il coordinatore attuale del Digestive motilità Unità nel centro Gastroenterologia Servizio GastroDex Hospital Universitari Dexeus. Ha una formazione completa nella specialità, avendo diversi periodi di formazione effettuati nelle unità e nei laboratori in vari ospedali digerente motilità, tra Sant Orsola è l'ospedale di Bologna (Italia). Affianca all'attività professionale con l'insegnamento, in quanto insegna diversi corsi di dottorato organizzata dall'Institut Dexeus insieme con l'Università Autonoma di Barcellona. E 'anche responsabile per i residenti di formazione digerente motilità unità che coordina. E 'membro di varie società mediche, mettendo in evidenza la Società Europea di neurogastroenterologia. Inoltre, è membro ordinario dell'Istituto Dexeus e autore di numerose pubblicazioni.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.