Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. José Manuel Mascaró Galy
Dermatologia

Dr. Mascaro Galy è un vero leader in Dermatologia, uno dei massimi esperti di psoriasi. Dal 2000 è membro fisso del personale del Dipartimento di Dermatologia presso l'Hospital Clinic di Barcellona, ​​dove è responsabile per l'unità ospedaliera di Dermatologia Ospedale e responsabile per la consultazione delle malattie autoimmuni cutanee, e la condizione della pelle dei pazienti trapiantato. Anche parte dei dermatopathologists squadra all'interno del Dipartimento di Patologia della Clinica dell'Ospedale che è responsabile per l'immunofluorescenza pelle

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Lupus eritematoso: una malattia che va oltre la pelle

Lupus eritematoso (LE) è una malattia autoimmune complessa le cui manifestazioni sono molteplici. Uno della pelle più comune si verifica.

Quando un paziente si presenta in dermatologo di consulenza con lesioni di lupus eritematoso possono essere strettamente limitata solo alla pittura pelle o una manifestazione di una condizione sistemica con possibile coinvolgimento di organi interni. Questo è ciò che noi chiamiamo lupus eritematoso sistemico o LES. Infatti, la pelle è il secondo quadromas colpite in pazienti con LES e lesioni cutanee rappresentano 4 dei 11 criteri diagnostici per SLE.

 

Manifestazioni cutanee

Le manifestazioni cutanee di lupus eritematoso sono molto variabili e comprendono, tra gli altri: discoide LE, LE tumido, fotosensibilità, alopecia, lupus pannicolite, lupus Perniosis, vasculite cutanea, orticaria vasculite, atrofia Bianco, fenomeno di Raynaud, ecc. L'aspetto clinica delle lesioni è variabile e può essere confuso con molte malattie della pelle. Pertanto, per fare la diagnosi sarà biopsie critici di lesioni cutanee e fare adeguati studi analitici per escludere SLE.

 

Il trattamento topico e sistemico

Il trattamento di LE include alcune importanti misure di carattere generale, come evitare il sole, con ampi filtri solari spettro e uscire, dal momento che il tabacco da fiuto peggiora le lesioni cutanee di LE e può causare loro falliscono trattamenti. Se si tratta di un LE esclusivamente cutanea e qualche infortunio può essere adeguatamente trattati solo con farmaci topici (corticosteroidi e immunomodulatori alta potenza).

Forme estensive di LE cutaneo e le immagini di LES specificano anche l'uso di farmaci sistemici, come antimalarici (clorochina, idrossiclorochina), corticosteroidi sistemici e immunosoppressiva. Quest'ultimo evidenzia la recente aggiunta alla armamentarium di micofenolato (un farmaco che viene dalla medicina dei trapianti) che fornisce ottimi risultati.

 

Dermatologia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione