Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Antoni Fraguas Castany
Traumatologia

Specializzato in chirurgia ortopedica e medicina dello sport, chirurgo ortopedico è un noto ricercatore nei tumori ossei. Inoltre, provare a patologie di chirurgia protesica, fratture vertebrali, chirurgia artroscopica, ginocchio e lesioni della spalla.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Tumori ossei e loro trattamento

Tumori ossei possono essere localizzati in modo relativamente facile (nella zona danneggiata), ma il trattamento deve essere adeguato alla gravità attuale. Attualmente, ci sono due grandi gruppi di tumori ossei: i nati nel midollo (benigna o maligna, a seconda della loro tendenza a progredire o stabilizzare) e quelle originarie di altri organi e diffuso alle ossa (chiamato metastasi ossee ).

Tumori ossei benigni sono trattati chirurgicamente con escissione. In alcuni casi, non si fa nulla e solo controlli regolari sono fatti per documentare che il tumore è stabile e non cresce. Tuttavia, tumori ossei maligni e metastasi dovrebbero essere trattati da un team coordinato di specialisti: l'oncologo, radioterapista, specialista del dolore e, naturalmente, il trauma / ortopedico.

In generale, si può dire che i tumori ossei primitivi colpiscono soprattutto i bambini, adolescenti e giovani adulti; mentre metastasi influenzano anziani over 40-50 anni, cui casi richiedono la presenza di un tumore o tumore maligno in un altro organo del corpo prima.

La causa di questi tumori è la crescita delle cellule massiccia e disorganizzato. Pertanto, conoscendo le cause di questa crescita può aiutare a individuare il problema. Al momento, abbiamo fatto grandi passi avanti nella identificazione dell'origine del tumore e possiamo determinare il ruolo di alterazioni genetiche tossiche, virus e altri fattori; ma hanno ancora una lunga strada da percorrere.

Rivelazione

La prima rilevazione causa di un tumore osseo è localizzato il dolore nella zona interessata. È inoltre possibile identificare a sentire il tumore, soprattutto nelle estremità (in settori come la colonna vertebrale o del bacino è più complicato). Vi è un elevato numero di tumori che vengono rilevati da studi di imaging di routine, soprattutto nei pazienti con tumore e sottoposti a controlli approfonditi solo per vedere se le metastasi o la progressione del cancro ad altri organi.

Traumatologia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione