Anteriori lesioni del legamento crociato del ginocchio: intervento e riabilitazione

Autore: Dr. Emilio Juan García
Pubblicato:
Editor: Roser Bernés Ubasos

legamenti del ginocchio aiutano mantenere la stabilità, collegarlo al femore e tibia. chirurgia ACL è fatta solitamente da artroscopia, sostituendo l'ACL con uno nuovo. In tutti i casi di giovani è consigliato un intervento chirurgico, perché l'80% dei pazienti con legamento lacerato e non hanno operato segni degenerativi, così come del menisco e lesioni cartilaginee. ACL

 

Legamento crociato anteriore del ginocchio: ciò

Il ginocchio ha quattro legamenti principali sono:

  • Legamento crociato anteriore (LCA)
  • Legamento crociato posteriore (PCL)
  • legamento collaterale mediale (MCL)
  • LCL (LLE)

L'articolazione del ginocchio comunica a sua femore e la tibia in basso. Non per legamenti, il femore e tibia si muoverebbe rispetto all'altro e la stabilità del ginocchio non viene mantenuto.Solo ACL e PCL sono all'interno dell'articolazione e pertanto possono essere azionati mediante artroscopia. Al contrario, lesioni LLI e LLE essere azionato solo in modo tradizionale, con la chirurgia aperta.

 

La LCA, essenziale per la stabilità del ginocchio

Come suggerisce il nome, i legamenti laterali si trovano su entrambi i lati del ginocchio e vanno dal femore alla tibia, ciascuno sul corrispondente lato.

I legamenti crociati intersecano formando una sorta di X all'interno del ginocchio: uno sovrappone anteriore (legamento crociato anteriore) e le altre croci dietro (legamento crociato posteriore). Ad esempio, l'ACL è una "corda" che impedisce la tibia di andare avanti; considerando che, il LCP attraversa indietro e impedisce la tibia si sposta all'indietro.

Le lesioni più comuni sono LLI perché è più probabile infortunio al ginocchio valgo in piedi verso l'interno e verso l'esterno, l'allungamento o rottura del LCA.Quando una rottura di una di queste strutture si verifica in un atleta, essendo un giovane paziente con una stabilità biomeccanica e il 100% per esigenze sportive, indicazione chirurgica è praticamente inevitabile. Quando si tratta di un atleta infortunato che non si pone una domanda ragionevole:

 

1) Devo ad operare?

La clinica è il "capo". Cioè, se il ginocchio è instabile è comodo da usare. In oltre 45 anni deve essere un'indicazione qualificato a seconda del grado di attività fisica o professionale. Coloro che non funziona deve sapere che il LCA non è "auto-guarigione", che dovrebbe diminuire la loro attività fisica (evitare gli sport di contatto, con cambi di direzione e girando sul ginocchio.) E prima di ogni manifestazioni cliniche di instabilità, dovrebbe chirurgia. Dobbiamo anche sapere che nel 80% dei pazienti con un legamento crociato rotto non operato, i principali segni degenerativi sono presentati e lesioni cartilaginee meniscali.

Una volta decisa la chirurgia di sostituzione, altre domande sorgono:

2) Quando mi I trade?

Non c'è consenso, ma molte prove scientifiche indica che è conveniente per eseguire l'intervento chirurgico quando il gonfiore va giù e la gamma di movimento del ginocchio è completa, una situazione che si verifica spesso dalla terza settimana dell'incidente.

3) Qual è l'operazione?

L'intera procedura viene eseguita in artroscopia, i feriti consapevole e guardare su un monitor di intervento. Il paziente ha lasciato l'ospedale sulle sue gambe. La chirurgia è sostituito nella LCA rotto nuovo, che è "fabbricato" con tendini che possono essere:

  • Autologo: sono il paziente.
  • Alloinnesto: essi provengono da qualcun altro, di solito un cadavere.
  • innesti sintetici o animali sono stati utilizzati, ma sono sconsigliati.

 

Fattori che influenzano il successo o il fallimento dell'operazione di LCA

Una delle due opzioni descritte in precedenza presenta vantaggi e svantaggi. L'uso di uno o l'altro dipende dalle caratteristiche individuali dei feriti, l'esperienza del chirurgo e la disponibilità di banche di tessuti innesto. Questo perché, come si sceglie un innesto o altro, ci sarà maggiore o minore rischio di un esito negativo, il disagio postoperatorio dal sito donatore, infezione, biocompatibilità, sarà più o meno costosi processi e più o meno durevoli. Il consiglio è quello di fidarsi del giudizio del vostro ortopedico specialista del ginocchio perché offriva l'opzione migliore, anche se non è indicato l'intervento chirurgico, come la tecnica per eseguire e mettere innesto.

 

Il recupero da un intervento chirurgico legamento crociato anteriore

Anche se al momento questo intervento chirurgico viene eseguito in artroscopia, tenere presente che il chirurgo opera all'interno di un grado congiunto di evitare la manipolazione dei componenti (osso, cartilagine, ecc). Per questo motivo, ci vuole tempo per riaggiustare il ginocchio e plasty sostituzione integrato. Così, terminazioni nervose tre mesi si formano e sei mesi livelli funzionali simili vengono raggiunti pre ACL rottura. Ancora, è da notare che fino all'anno non è soddisfatta, il plasty non si comportano come l'LCA "ideale". Sapendo questo ci permette di programma di terapia di riabilitazione.

Il paziente deve assumere che l'adesione attività quotidiane e sportive è graduale e lento. Inoltre, il suo "ruolo" durante la riabilitazione è essenziale. Ogni sforzo deve concentrarsi sul raggiungimento dei seguenti obiettivi:- recuperare la piena mobilità- potenza muscolare Ottenere- Rendere la stabilità dell'articolazione del ginocchio

La riabilitazione deve iniziare settimane prima dell'intervento chirurgico per le strutture muscolo-osteotendinei sono nella loro migliore condizione fisica.

mobilizzazione precoce del giunto dopo la ricostruzione del LCA può ridurre il dolore, ridurre i cambiamenti negativi nella cartilagine articolare, articolare promuovere la nutrizione, promuovere la guarigione e prevenire il restringimento della capsula articolare.I pazienti con gol nel finale, che non raggiungono la piena estensione e / o di flessione a 90 in due settimane, devono essere trattati in modo più aggressivo, cioè, applicare pressione manuale o stiramento forzato.

Naturalmente recupero post-operatorio sarà nelle mani della riabilitazione e della patologia fisioterapista ginocchio specializzata.

 

.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Emilio Juan García
Traumatologia

Il Dr. Emilio Juan è un riferimento nazionale nella chirurgia del ginocchio. Attualmente combina la pratica privata con la pratica pubblica nel servizio Traumatologico dell'Ospedale Clinico di Saragozza, Unità di Chirurgia Ricostruttiva del Ginocchio. Inoltre, è direttore e coordinatore dell'Istituto aragonese di ginocchio (INAROD). È stato un pioniere in Spagna nell'impiantare protesi di ginocchio personalizzate. Ha pubblicato numerosi articoli, capitoli e libri completi sulla sua specialità. Collabora regolarmente con il Diario Marca e l'Heraldo de Aragón. Ha lavorato a diversi progetti di ricerca, oltre ad essere relatore in numerose conferenze. È un traumatologo responsabile della maggior parte delle federazioni sportive dell'Aragona. Il suo continuo aggiornamento e addestramento e l'applicazione delle sue conoscenze e abilità con i suoi pazienti lo rendono un riferimento di prim'ordine.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.