Varici sindrome uterina o congestione pelvica

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 15/10/2017 23:24
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

varici uterini, popolarmente noto come "varici nel grembo materno" sono un insieme di sintomi che causano dolore cronico nella zona addominale inferiore, che peggiora periodo premestruale e l'ovulazione nelle donne in età fertile che hanno avuto una o più gravidanze.

Secondo specialisti in Angiologia e Chirurgia Vascolare , questa sindrome è dovuta alla comparsa di vene varicose negli organi genitali femminili interni come le ovaie e dell'utero, per l'incapacità delle vene in queste aree di recuperare il suo formato e la lunghezza dopo la gravidanza.

Scarsamente varici uterini diagnosticati possono rappresentare una malattia incurabile

 

Sintomi di varici uterini

Inizialmente, vene varicose uterina causano disagio, come mestruazioni dolorose, abbondante e alterazioni nella loro periodicità. In seguito, questi fastidi progrediscono in emorroidi, varici vulvari, varici di sviluppo atipico nelle gambe, dolore lombare estranei a problemi alla colonna vertebrale muscolo-scheletrici, pesantezza perineale cronico e il dolore post-coitale.

 

Complicazioni che possono portare a varici uterini

La sindrome congestione pelvica può causare problemi di fertilità, cioè difficoltà nuove gravidanze. D'altro canto, può essere anche la causa dello sviluppo di insufficienza venosa degli arti inferiori con vene varicose di origine perineale che causano dolore, gonfiore, pesantezza e tutti gli altri disturbi superficiale insufficienza venosa.

Ciò si verifica perché non è una connessione diretta tra plessi venosi uterine e rete di superficie di gambe. Ecco perché spesso sviluppare vene varicose, in particolare sulla parte interna o posteriore della coscia o del polpaccio.

 

La diagnosi di varici uterini

Inizialmente un'ecografia addominale per guardare in questo settore dilatazioni varicose può essere fatto, ma per fare una diagnosi definitiva dovrebbe avere una risonanza Angio Magnétia nucleare, dal momento che questo sarà apprezzato esatto numero, le dimensioni e la distribuzione delle varici e uterini dell'ovaio.

 

Come per il trattamento di varici uterini

C'è un'alta percentuale di uterina varici se non diagnosticata o trattata, si può condannare le donne a soffrire di un problema incurabile. In precedenza, al momento della diagnosi, è stato con anti-infiammatori e venotonica, che alleviato il disagio, ma non ha risolto il problema.

Nei casi più gravi, si ricorre ad una rimozione totale dell'utero e / o ovaie chirurgia addominale classica. Successivamente l'approccio laparoscopico è stato introdotto, che ha permesso di collegare la nascita di livello insufficiente della vena ovarica sinistra, quindi sono stati raggiunti miglioramenti parziali.

Per oltre dodici anni tecnica di cateterizzazione è stato introdotto per via endovenosa, che viene eseguita in una camera radiologia (non in una sala operatoria), con una piccola iniezione di anestesia locale all'inguine, che blocca dall'interno tutte le vene, vene varicose utero e ovaie su entrambi i lati. Con questa tecnica il supporto flusso viene rimosso e la grande pressione a cui sono soggette, in modo che i sintomi e lo sviluppo di nuove varici scomparire cessa.

 

Risultati del trattamento per varici uterini

Trattamento di uterina venoso cateterizzazione ambulatoriale vene varicose migliora i sintomi nel 92% dei casi decisamente. Questa tecnica, quindi, è un passo avanti, non solo a causa dei suoi risultati, ma anche per la sua praticità e la mancanza di aggressività medica e chirurgica.

Angiologia e Chirurgia vascolare presso Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
Dr. Xavier Puncernau

Dr. Xavier Puncernau
Angiologia e Chirurgia vascolare

Egli è il co-fondatore della società Angio vascolari Projects, dedicata allo studio, la ricerca e il trattamento di malattie vascolari. Egli è anche co-fondatore della tecnica di chirurgia laser per le vene varicose ELAV. Ha una lunga carriera e più di 40 pubblicazioni scientifiche su riviste specializzate.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.