TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Alfonso Malet i Casajuana
Allergologia

Dr. Malet è un rinomato specialista in Pediatric Allergy e una vasta esperienza. Ha lavorato in ospedali diversi e rinomati per bambini, diventando capo dell'Ospedale dei Bambini di Barcellona e Capo dell'Unità di allergia di farmaco Corachán 2 e Sagrada Familia a Barcellona cliniche. Attualmente è il direttore medico del Centro di Allergologia Allergo centro di Barcellona. È m brace della Commissione Nazionale di Allergologia e piena membro di varie società mediche.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Allergie infantili, cibo e il ruolo delle madri

Il più comune nei bambini di 0-1 anni sono allergie alimentari, è perché la barriera è immaturo mucosa gastrointestinale durante i primi mesi e può essere attaccato da alimenti ad alto contenuto proteico. In secondo luogo dobbiamo tenere a mente che le condizioni igieniche degli habitat e la somministrazione profilattica di vaccini per l'infanzia, non che riducono le malattie infettive dei bambini. Si consiglia inoltre di estendere l'allattamento al seno esclusivo e ritardare l'introduzione dei cibi più allergizzanti.

Anche con tutta l'incidenza delle allergie alimentari è in aumento negli ultimi anni e oggi potrebbe essere considerato è 5-10% della popolazione. L'uovo, latte e pesce sono tra i cibi che producono più allergia è dimostrato che durante la gravidanza possono verificarsi in utero sensibilizzazione di cibo. In allattamento rapporto diretto di cibo per divorare la madre con le allergie che possono verificarsi è una questione controversa. Teoricamente, il consumo eccessivo di proteine ​​del latte durante l'allattamento potrebbe essere un ulteriore fattore di sensibilizzazione nel neonato e sarebbe giustificato evitare di bere il latte nelle madri di bambini con ipersensibilità alle proteine ​​del latte vaccino.

Allergie successivi

Per quanto riguarda le successive allergie come pollini, acari della polvere o lattice, e collegare l'aspetto da relativa esposizione precoce di bambini a questi allergeni, notare che gli allergeni comuni tutti i giorni sono meglio noti (quelli capace di risvegliare una) reazione allergica tra alimenti come la sindrome di frutta-latex tra cibo e inalanti, come frutti di mare e gli acari, piante, polline, polvere, ecc ... In ogni caso, nei bambini con una storia familiare di allergia è raccomandato l'allattamento al seno esclusivo e ritardato l'insorgenza di alimenti allergenici.

Allergologia presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione