La tecnica chirurgica dell'anca 'inside out' riduce le complicanze, tempi e costi

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 14/10/2017 01:43
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

La mia vocazione per la medicina mi fa dare il meglio di me stesso. Questo è l'obiettivo quotidiano. Ho avuto veri maestri, tra i quali è la mia famiglia. Con il loro esempio e consiglio ho completato la mia formazione professionale e personale a perseguire la mia passione chirurgia. L'Institut Margalet riflette questa filosofia di servire i miei pazienti. Siamo un gruppo eccezionale di professionisti dedicati al raggiungimento del migliore e lottare per essa.

Come ha deciso di artroscopia?

Ho sempre amato artroscopia: diagnosticare patologie attraverso la visualizzazione di un giunto con una piccola lente collegata alla fotocamera lesioni riparazione senza la necessità di una mostra aperta. Sapevo il futuro sarebbe chirurgia e imparato dai miei insegnanti questa incredibile arte. Mi sono convinto artroscopista. Fu così che sono entrato nel mondo affascinante dell'anca. L'anno era il 2002 e la Spagna sono stati molto pochi chirurghi che stavamo facendo questo tipo di intervento. Essendo uno dei pionieri nazionale e ha iniziato in una delle articolazioni più complesse e importanti del corpo umano era una sfida professionale. E 'stato difficile e complicato. La tecnica era molto impegnativo, riservato a chirurghi esperti, con un apprendimento lungo e costoso curva.

Come è diventato uno dei grandi innovatori del chirurgia artroscopica in tutto il mondo?

Lo spirito di ricerca è innata. E 'una capacità che si prende per mano verso l'innovazione. Aveva imparato questa tecnica artroscopica complesso e aveva dedicato anni di lavoro, ma ho avuto l'impressione che potesse migliorare quello che abbiamo fatto, che limitazioni tecniche che hanno fatto una tecnica unica per pochi potrebbero diventare riproducibili, complicazioni nei nostri pazienti dopo 4 o 5 ore dall'intervento potrebbero essere eliminati. Errori possono raggiungere il successo.

¿Di fallimento al successo?

Ero un chirurgo leader di opinione nazionale su questa tecnica e parte della mia attività è stata la formazione di chirurghi in tutto il paese e attuare in diversi ospedali in Spagna. Spesso pensato che il mio lavoro di insegnante era sterile, data la complessità e la difficoltà del processo. La questione economica è stata anche una resistenza, dato che le infrastrutture necessarie per questa tecnica era costoso, materiale molto specifico e strumentale. Così passò gli anni di insegnamento fino a quando, a un congresso nazionale tenutosi a Vitoria, è stato invitato ad eseguire una artroscopia dell'anca dal vivo e, soprattutto, un centinaio di assistente chirurgo, si è verificato. Nonostante prova non abbiamo potuto accedere al hip. Ero quando ho sollevato dinanzi alla commissione: "Siamo in grado di lasciare e pensare che è stato impossibile o provare qualcosa di diverso". Per la prima volta, mi sono reso conto di una tecnica alternativa per affrontare e risolvere questo lesioni articolari che il paziente. Qui è nato l'arte Inside Out.

Come si diventa noto in tutto il mondo per la sua tecnica di Margalet dentro e fuori?

Quel giorno sul piano torna a Barcellona, ​​la mia mente continuava a girare, pensando alla possibilità che avevamo proposto un nuovo modo di approccio artroscopico. Da quell'inizio, avviare molte ore di lavoro: cadavere di sviluppo tecnica dissezione esaminando ogni passo. Volevo essere sicuro che la nostra nuova tecnica era meglio di quello esistente. Avevamo ottenuto un modo semplice di accesso alla strumentazione di base, che ha ridotto il tempo di funzionamento 1 ora e con meno complicazioni e costi inferiori. Erano mesi di documenti di lavoro, la scrittura e la pubblicazione di dischi, presentando in diversi convegni nazionali. Ma dopo i primi mesi di innovazione nel mondo di artroscopia, venne critica di invidia e commerciali interessi e gli individui. Il mio metodo è stato messo in discussione, così semplice e accessibile, così diverso e innovativo, non poteva essere un chirurgo spagnolo ha sviluppato una nuova tecnica, più veloce, più economico, più facile e con meno complicanze postoperatorie. Le aziende che avevano investito milioni di euro per lo sviluppo di un strumentali specifiche in tecnica classica ha visto il suo sviluppo e il monopolio minacciati. La critica di alcuni colleghi, per ignoranza o perché hanno visto la mia tecnica concorrenza diretta e non il profitto realizzati quei primi anni, una fase difficile della mia carriera.

Come si combatte contro le avversità?

Quando qualcosa è difficile, dobbiamo mettere doppia doppia fatica e passione. Ho creduto nel mio tecnica. Ho intrapreso vari incontri internazionali che mostrano la mia arte al di fuori del mio paese, cercando di rendere reale il detto che nessuno è profeta in patria. Roma, Parigi, Portogallo, Stati Uniti ... Ero molto piccolo, ma ha difeso con passione e coraggio ogni passo della mia tecnica, fino a consolidare ciò che rappresentiamo oggi: per essere il centro di riferimento internazionale in artroscopia, formare chirurghi di tutto il mondo e dedicare parte della mia attività di rivelare in diversi ospedali internazionali.

È uno dei centri più importanti d'Europa.

Il nostro obiettivo è quello di offrire ai nostri pazienti il ​​meglio. L'impossibile non esiste, è necessario lottare per essa e solo allora si ottiene. Il nostro centro ha la migliore tecnologia per lo studio, la diagnosi e il trattamento delle patologie dell'anca. Siamo uno dei principali centri internazionali dedicati alla ricostruzione e rigenerazione articolare.

Traumatologia presso Barcelona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Eric Margalet Romero
Traumatologia

Dr. Eric Margalet è un grande riferimento in artroscopia e mette in evidenza delle principali società artroscopia membro. Consulente chirurgo e leader di opinione nazionale e internazionale in artroscopia. Si è inoltre autorizzato alla formazione sia per i chirurghi e centri ospedalieri e residenti in formazione in artroscopia, sia nazionali che internazionali. Egli è direttore medico e capo della chirurgia artroscopica Institut Margalet e Traumatologia, che si trova nella clinica Creu Blanca.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.