TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Neus García Guerra
Psicologia

Specialista riconosciuto in psicologia, la signora Garcia Guerra è un esperto in psicologia clinica e psicoterapia. Un Master in Psicoterapia Psicoanalitica e EuroPsy Certificat specialista in psicoterapia. E 'membro di numerose società nazionali ed internazionali.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Solitudine, si dovrebbe essere evitata o vivere con esso?

La solitudine è quello stato di mancanza volontaria o involontaria della società che è spesso associato disagio. Secondo lo scrittore finlandese Mika Waltari, la solitudine è l'eredità dell'età adulta. I bambini davvero bisogno di un adulto di accompagnarli nella loro crescita. Questo significa avere qualcuno pendenza di uno, chi osserva lo conosce siete interessati a soddisfare i loro bisogni fisici ed emotivi. In età adulta, se non trattata se stessi con lo stesso interesse, non si può prendere cura della propria vita in modo sano. Poi prevalere disagio e solitudine, causa comune nella consulenza psicologia.

 

Soledad nel rapporto con se stessi

Come la solitudine vissuta quando il contatto con le altre persone scomparse, appare anche quando contatti e collegamenti mancanti aspetti di se stessi, per gli aspetti che possono causare la paura.

Il contatto più con se stessi evitato, più tensione e la sofferenza è generata. E 'comune sentire "Ho paura di stare da solo," questo è il timore di trovarsi. Essere bene con se stessi in grado di superare la paura della solitudine, che è il luogo ideale per incontrarsi in modo approfondito. Il moralista francese Marqués de Vauvenarques dice che la solitudine è lo spirito ciò che la dieta è il corpo.

La sensazione di solitudine, anche qualcuno accompagnato provoca disordini interni legati al tipo di rapporto che hai con te stesso. Questa relazione è spesso pieno di richieste che non possono essere soddisfatte, che porta a guardare in modo giudicante e intollerante, che significa stare male azienda in se stessi. Il fatto consapevoli che non si può essere un aiuto perfetto per accettare se stessi, con le debolezze e carenze.

Quando il look è lesioni gravi può fidare nel bene di se stessi. Questo aumenta di conseguenza il sospetto rispetto all'altra, con conseguente isolamento.

solitudine

 

Sfruttare la solitudine di conoscere se stessi

Per conoscere se stessi l'onestà, l'umiltà e il coraggio necessari. E 'una questione di fare le miserie possiedono consapevole, errori e tutto ciò che dispiace sé o limiti. In un primo momento questo processo può essere doloroso per affrontare la verità e assumere era dentro. Essa ci rende liberi e permette la gente guarda gli altri con più empatia e comprensione.

Solitude offre sul palco per conoscersi meglio. indipendenza sano è quando non hai bisogno di avere qualcuno che ti tiene, quando si sa solitudine dal vivo. Questo è quando in realtà sarà lieto di condividere la vita con un altro.

 

Soledad persone non autosufficienti

Dipendenti non supportano la solitudine e il loro obiettivo è quello di essere amato, qualcuno che si prenda loro. Queste persone hanno un vuoto interno, un pozzo senza fondo che vogliono riempire, ma che non potrà mai essere riempito, sempre sentono che manca qualcosa.

Normalmente a carico dubbio essere prezioso e degno di essere amato persone. Essi temono il pensiero di conoscere e respingono la possibilità di vedere gli aspetti di te che non ti piace, forse si privano di apprezzare le capacità che hanno.

 

Vivere solitudine positivamente

Solitude offre l'opportunità di conoscersi meglio e migliorare il rapporto con gli altri e con se stessi. Così, godere di altri così come se stessi ed essere da soli senza sentirsi persi e indifesi.

Secondo per il filosofo tedesco vale la pena di un uomo Friedrich Nietzsche 'si misura con la solitudine che può sopportare ": per vivere la solitudine come una esperienza positiva significa essere soddisfatto con te stesso, godere della compagnia stessa e cercare di capire il mondo interiore di uno stesso.

Anche se la tendenza umana di base ci porta a ricercare società come un modo per garantire la sopravvivenza della specie, è necessario sperimentare stati solitudine per stabilire relazioni di qualità con gli altri.

In breve, la sensazione di solitudine provoca disagio ed è legato alla mancanza di connessione con gli aspetti rifiutati di sé. Ma lo stato di solitudine è una buona occasione per andare in alto e affrontare la verità che risiede dentro.

Psicologia presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione