Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Ramón Ruiz Mesa
Oftalmologia

Dr. Ruiz Mesa dal 2004 a questa posizione come Direttore Medico del comune cliniche oculistiche OFTALVIST CIO JEREZ, con 7 cliniche e 17 oculisti, che sviluppa un'attività chirurgica superiore alle procedure 1.200 all'anno. Inoltre, il dottor Ruiz Mesa è un ricercatore attiva che ha partecipato e partecipa a studi diversi ( nazionali e internacioneales ) multicentrici su lenti premium.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

La patologia queratacono oculare

Il queratacono è una condizione dell'occhio in cui la cornea acquisisce una forma conica secondario assottigliamento degli strati: stroma causa un'alterazione delle fibre collagene. Una visione inoltre influenzata dalla presenza di problemi fotofobia e visione notturna con una maggiore presenza di aloni e abbagliamento in un cambio di correzione diottrica del paziente, in particolare l'astigmatismo.

 

La diagnosi di queratacono

Il cheratocono Sospecharemos osservare sempre quando un paziente cambia la sua giovane presenza correzione ottica di un più difficile da correggere l'astigmatismo e una limitazione, nonostante la sua migliore prescrivere ranking, la sua acuità visiva. Spesso ci troviamo dietro pazienti allergici questa patologia, con una tendenza a strofinare e graffiare gli occhi regolarmente. Tutti questi sospetti hanno approvato al test più utile e affidabile per questi casi: la topografia elevazione.

L'evoluzione è progressiva dall'esordio della scatola, di solito durante la pubertà fino alla terza o quarta decade di vita.

 

Controllare cheratocono

Più che curare, dovremmo parlare di lotta contro la malattia. Fino a poco tempo fa, l'unico approccio terapeutico è stato il trapianto di cornea Oggi, siamo in grado di agire da una duplice prospettiva .:

Uno. Il tentativo di rallentare l'insorgenza dei sintomi, tanto più efficace se eseguita prematuramente, aumentando la rigidità della cornea dal metodo noto o reticolazione del collagene reticolazione

2. Migliorare l'architettura corneale deformato impiantando anelli intrastromali

 

Oftalmologia a Cádiz
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione