Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Ángela Martín Gómez
Odontoiatria e stomatologia

Angela Martin Gomez, membro del team medico della clinica dentale PATRODENT, è specializzato in chirurgia orale dentista. Formata a livello nazionale, il Dott ha unito la sua carriera con la collaborazione e la partecipazione a seminari e conferenze scientifiche. Tutto questo lo rende un giovane ma con esperienza professionale.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

La malattia parodontale, una malattia comune che passa inosservato

Parodontologia include scienza che studia le malattie parodontali, cioè il tessuto che tiene il dente. malattie parodontali sono malattie infettive causate da batteri, che colpisce circa il 90% della popolazione.

Una volta fatto parodontologia?

Quando gengive diventano infiammata e arrossato a causa della scarsa igiene orale causa dell'attacco di questi batteri, un processo reversibile chiamata gengivite si verifica.

Quando questa infiammazione è cronica ed è concomitante con altri fattori come il tabacco o il diabete, una perdita di osso alveolare irreversibile progressiva può verificarsi che la parodontite chiamata. Questo ha un importante predisposizione genetica in modo sempre storia deve tener conto della famiglia del paziente.

A causa di questa perdita di osso, una tasca è formata attorno al dente e la gengiva è mantenuto superiore e l'osso è perso. Questa borsa diventa un importante serbatoio di cibo, quindi è fondamentale l'igiene esaustivo oltre a frequenti visite al professionista per fare la manutenzione del territorio.

Che cosa è parodontologia?

Il trattamento parodontale comporta il ridimensionamento e la radice di superficie. Per la diagnosi della malattia parodontale effettuare una serie radiografiche, più una selettiva preciso di ciascuna area dente in cui si misura la distanza dal margine gengivale al osso alveolare che circonda il pezzo di valutare la perdita ossea individuale per ogni zona.

La distanza fisiologica dal margine gengivale per l'osso è 2-3mm. Se tale distanza è maggiore, si parla di malattia parodontale. Logicamente pensare, maggiore è la distanza, maggiore gravità della malattia.

trattamento parodontale è quindi quello di pulire accuratamente e lisciare la superficie adiacente alla borsa che fa parte sia per rimuovere la placca dall'interno per evitare facili adesione indietro. Dopo il trattamento lasciato completamente pulito il sacchetto e la superficie della parte appiattita, che riduce l'accumulo di cibo per eliminare la ritenzione.

 

Che tipo di assistenza dovrebbe seguire il paziente una volta che i parodontologia?

La malattia parodontale ha la particolarità che il paziente che soffre ha bisogno di una manutenzione vita per prevenire l'ulteriore perdita di tessuto osseo a quello che abbiamo già provato e detenuti. È di vitale importanza revisioni di un massimo di sei mesi, in cui il paziente viene a nostra clinica per effettuare la loro manutenzione parodontale. È necessario individuare ciascun caso, dal momento che non tutti i pazienti parodontali con la stessa severità della malattia e pazienti dovrà piuttosto che la loro manutenzione ogni sei mesi, hanno bisogno di tre o quattro mesi.

 

Come dovremmo evitare parodontite?

Come ho ben spiegato in precedenza, la malattia parodontale ha una forte predisposizione genetica, e questo è impossibile da evitare. Mentre ci sta esacerbando i fattori che, se possiamo evitare (tabacco da fiuto, scarsa igiene, etc.). Se un paziente ha una storia di malattia parodontale, è importante per mantenere il vostro dentale spesso del cliente per il vostro dentista per rilevare in tempo e prendere misure per farlo.

Odontoiatria e stomatologia a Sevilla
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione