Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Rosa Guillén Ferrer
Psicologia

specialista di prestigio in psicologia, Rosa Guillen Ferrer è certificato come General Health Psicologo, Psicoterapeuta e Psicologa Clinica (EuroPsy). esperto Psicooncología, psicologia forense, il dolore e specialista di traumi, tra gli altri trattamenti. Laurea in Psicologia presso l'Università di Barcellona nel 1999, ha studiato vari corsi legati alla loro specialità. E 'anche uno dei soci fondatori dell'associazione Creatività Aquarella Therapeutics, che ha sviluppato la propria attività tra gli altri nella Sant Joan de Deu Hospital di Barcellona. allenatore Docente di professionisti e studenti di campo geriatrica nei settori pubblico e privato in diverse aree di gestione. Ha ricoperto posizioni dirigenziali in qualità di capo delle Risorse Umane e coordinato progetti sociali e sanitari nel campo delle ONG. Collaboratore nella diffusione di contenuti nel campo della psicologia in diversi supporti di stampa, radio e TV. La terapia online (Skype) anche disponibile. La brillante carriera di questo psicologo lo rende un primo professionista di classe.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

La pendenza di gennaio o ... un'opportunità di cambiamento?

Gennaio è visto da molti come il peggior mese dell'anno. "La pendenza di gennaio" è un fenomeno ben noto che si riferisce a quel periodo dell'anno in cui le persone, dopo un periodo di festa, di nuovo alla realtà; cioè, se tornano alle loro attività quotidiane e di routine.

Natale Specialisti in psicologia dicono che nel mese di gennaio è aumentato del 20% le visite per vedere perché è il periodo dell'anno in cui le manifestazioni di ansia e cambiamenti di umore sono aumentati, tra cui l'isolamento. La probabilità di un aumento squilibrio emotivo. Tuttavia, è un momento opportuno e transitoria.

Questi cambiamenti emotivi possono essere dovuti, in molti casi, a riunioni di famiglia. Questi scontri possono diventare tra i membri della famiglia che non sono un buon rapporto o meno spesso condividono incontro tempo s il resto dell'anno. Inoltre, questi incontri portano a riapparire nostalgia di chi non è più con la famiglia.

Poiché dicembre è il termine di un periodo in cui equilibrio tra il conseguimento e frustrazione per ciò che non poteva essere, nel gennaio rappresenta l'inizio di una nuova fase è. Questa nuova fase può portare a nuove opportunità e illusioni approccio che porta a nuovi obiettivi e finalità.

Suggerimenti per affrontare la pendenza di gennaio

  • Resume di routine. E 'importante tornare al ritmo quotidiano gradualmente lentamente abituarsi agli orari che cambiano, le attività, le relazioni sociali, ecc.
  • Pianificare e gestire le spese. Questo è reindirizzare l'economia della famiglia. Una buona idea è quella di pianificare l'acquisto da parte di una lista dei bisogni fondamentali. Lo scopo è quello di evitare, per quanto possibile, l'acquisto di cose inutili.
  • Opportunità di cambiamento e di rinnovamento. Gennaio, come l'inizio dell'anno è il momento ideale per prendere in considerazione nuove scopi. E 'l'occasione per ripensare gli obiettivi e avviare nuovi progetti.

Per avere un senso di realizzazione personale ed emotiva è importante considerare obiettivi realistici e realizzabili. Gli obiettivi devono essere realizzabile in un breve periodo di tempo in modo da incoraggiare realizzare "piccoli successi" che diventano a poco a poco il benessere.

Psicologia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione