TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.
Dr. Alfonso Castanera De Molina

Dr. Alfonso Castanera De Molina
Oftalmologia

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Chirurgia strabismo permette una soluzione definitiva

Qual è la chirurgia dello strabismo?

Strabismo è una perdita di parallelismo degli occhi o la capacità di muoversi in modo coordinato in direzioni diverse. Perché ciò avvenga, l'insieme di muscoli che muovono gli occhi, sei per ciascuna, deve avere un equilibrio nella loro forze; entrambe le forze attive, che sono quelli che si muovono gli occhi, come nelle forze passive, che si oppongono a questa mossa. Se il saldo è giusto, gli occhi si muovono in modo coordinato e mantenere la posizione da raggiungere. Se questo equilibrio di forze non è adeguato o una perdita di parallelismo o difetto si verifica nel movimento della rotazione dell'occhio, chirurgia dello strabismo restituisce l'insieme dei muscoli oculari equilibrio di entrambe le forze attive e passive, che il parallelismo recupera e coordinamento di movimento in tutte le direzioni.

È possibile utilizzare entrambi gli occhi in una volta?

Sì, è possibile operare entrambi gli occhi in una sola volta, e in effetti la maggior parte del tempo deve essere così. La ricerca che abbiamo sviluppato in questo centro consisteva in un'analisi individuale di ciascuno dei muscoli oculari per sapere se operare una o più muscoli in un occhio o entrambi. Che la diagnosi viene fatta al momento dell'intervento è essenziale per ottenere l'equilibrio delle forze.

Che tipo di anestesia saranno utilizzati?

Anestesia che usiamo per la chirurgia dello strabismo dovrebbe anestesia sempre generale, utilizzando miorilassanti. Cosa fare prima e durante l'intervento chirurgico è una diagnosi di alterazioni, l'elasticità e la lunghezza del muscolo. Questa ricerca può essere fatto solo se il paziente è adeguato rilassamento muscolare, e questo può essere raggiunto solo attraverso un anestetico generale.

È il risultato atteso implica una soluzione definitiva?

La soluzione finale è di raggiungere progressivamente. Strabismo, soprattutto per i bambini, è un processo che è affetto da maturazione. Quindi, dalla nascita o primi anni di vita visualizzati i primi casi di strabismo vengono prodotti e tutti i cambiamenti fisici nel corpo che causano anche i muscoli oculari e bulbi oculari del cambiamento. Quindi, l'intervento chirurgico eseguito sei o otto mesi possono richiedere ulteriori interventi dopo dai cambiamenti fisici che saranno verificano. L'obiettivo fondamentale è sempre allineati gli occhi sono mantenuti e coordinati nei loro movimenti e quando i nuovi componenti vengono visualizzati squilibrio può essere corretto in tempo. età critica in cui variazioni che necessitano di trattamento può verificarsi: tra zero e nove anni per un trattamento di base; tra i quindici e venti anni, molto caratteristico fase di cambiamenti adolescenza; e la fase dei trentacinque a quaranta anni, con la comparsa della presbiopia.

Quali sono i rischi della chirurgia?

Nella chirurgia strabismo ci sono pochi rischi quando eseguita da una persona esperta che ha raggiunto una diagnosi corretta e sa che implementano test diagnostici inter-operatorio. I rischi di infezione sono banali, normalmente sempre corretto con trattamento post-operatorio. più rischi complessi provengono principalmente da un difetto nella sutura, che è noto come muscolo avanza o muscolo persa è un distaccamento muscolo di recente intervenuto e quindi una situazione di paralisi che deve essere rifornito più rapidamente possibile.  

Quando si può riprendere la normale attività dopo l'intervento chirurgico?

Recupero di normale attività dipende dall'età, i bambini guariscono molto più velocemente rispetto agli adulti. In generale, i bambini tra i sei mesi ei quattro anni, ventiquattro ore sono normali; adulti prendono due o tre giorni e, a volte può durare fino a una settimana, tutto dipende, ovviamente, le normali attività che questa persona esercita e le richieste hanno. Sebbene occhi iniettati di sangue possono vedere il disagio scomparve entro ventiquattro a 48 ore, che non impedisce di eseguire le normali attività, tranne l'aspetto estetico della chirurgia arrossamenti.

Oftalmologia presso Islas Baleares
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione