TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dra. Isabel Martínez Fernández
Nefrologia

Dra. Isabel Martínez Fernández è un nefrologo esperto in obesità e nutrizione. Attualmente dirige il Servizio di Nefrologia dell'Ospedale Quirón Bizkaia. La sua reputazione si è guadagnato lui per essere autore e co-autore di numerosi articoli, libri e guide e nefrologia. Egli è anche membro di numerose associazioni mediche.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Basics diabete mellito

Il diabete mellito è una malattia in cui l'insulina non o non può utilizzare correttamente. L'insulina è un ormone prodotto nel pancreas, le cellule β pancreatiche chiamate la cui missione è quella di permettere al glucosio di entrare nelle cellule del nostro corpo.

Il glucosio è l'energia che il nostro corpo ha bisogno di svolgere le sue funzioni, cioè, la benzina.

Quando il glucosio non entra cellule possono essere perché o no insulina (tipo I diabete mellito e la fase finale di tipo II Mellito), o perché le cellule del nostro corpo non rispondere all'insulina e questo può non entrare nella glucosio all'interno dello stesso (tipo II diabete mellito).

Cause di diabete mellito

Nel diabete mellito di tipo I, ciò che accade è la distruzione delle cellule β, di solito di causa autoimmune, cioè il nostro sistema immunitario è alterato e non riconosce come "proprie" le cellule B del pancreas, gli assalti e li distrugge. Alcuni virus possono causare questa situazione.

D'altra parte, nel diabete mellito di tipo II, il problema è legato all'obesità, ed è più comune nelle persone oltre i 40 anni, anche se, attualmente, la sua incidenza tra i giovani è in aumento.

Trattamento del diabete mellito

Sia nel trattamento del diabete mellito di tipo I e II, l'obiettivo è quello di ripristinare i livelli di glucosio anormali. Nel tipo terapia sostitutiva I insulina o analoghi dell'insulina viene applicato. Nel tipo II, nelle fasi più avanzate della terapia o insulina di sostituzione malattia analoghi con trattamento antidiabetico orale viene applicata nelle fasi precedenti di evoluzione.

Se non trattata, diabete mellito può avere diverse conseguenze.

Tra questi si possono distinguere le complicanze acute e complicanze croniche.

In acuta sostanzialmente 2: Gli stati iperosmolari (o "coma diabetico) e ipoglicemia.

Per quanto riguarda le complicanze croniche, la maggior parte del nostro corpo è interessato. Abbiamo trovato il danno ai piccoli vasi sanguigni, danni ai nervi periferici, chiamati ferite del piede diabetico può causare difficilmente curabile e scarsa irrorazione sanguigna ai piedi può portare a lacerazioni e infine l'amputazione degli arti inferiori. Inoltre, queste complicanze croniche possono provocare danni alla retina, danni renali, danni ai vasi sanguigni principali, danni cerebrovascolari, l'ipertensione o danni alla pelle.

Nefrologia presso Vizcaya
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Publicado por: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione