Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Alberto Salgado
Odontoiatria e stomatologia

Dr. Alberto Salgado è un premier dentista reputato specializzato in Chirurgia e Protesi presso l'Università Complutense di Madrid. Il dottore è autore e co-autore di numerosi articoli su riviste e giornali nazionali e internazionali, ricevendo il premio per il miglior articolo scientifico in Gaceta Dental 2013, con il suo articolo "impianti corti, un trattamento alternativo nel posteriore mascellare atrofico."

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Impianti dentali: Consigli e controindicazioni

Gli impianti dentali sono dispositivi che sostituiscono i denti mancanti. Ci sono controindicazioni per alcune malattie e in caso di assenza di osso. Tuttavia, grazie ai progressi della nuove tecniche, le restrizioni sono minime.

 

Che cosa sono gli impianti dentali

Gli impianti dentali sono dispositivi che vengono inseriti all'interno della mandibola e utilizzati per sostituire i denti mancanti o prognosi non mantenibili nel tempo.

 

 

Sia o non raccomandato impianti dentali

Gli impianti dentali, come dicono gli esperti in Odontoiatria e Stomatologia, sono indicati nei pazienti con assenza di denti, uno, alcuni o anche tutti. Anche quando abbiamo un dente non può essere salvata, traumi, fratture, una grave malattia parodontale, carie incurabile ...Tuttavia, non sono indicati nei casi in cui possiamo fare una terapia dente-conservazione, poiché è stato dimostrato che non c'è niente di meglio che proprio dente naturale del paziente.

 

Non tutti i pazienti possono essere collocati gli impianti dentali?

Gli impianti dentali hanno poche controindicazioni assolute, in modo che possono essere eseguite in molti pazienti. Sono comunque controindicato per i pazienti con alcune malattie autoimmuni rare, i pazienti che assumono alcuni farmaci che influenzano il metabolismo osseo (soprattutto droghe per via endovenosa), e altre malattie correlate come grave sistemica non controllata, come il diabete. Tuttavia, dopo un attento controllo, potevano essere fatte.

 

Dove nessun osso posizionare gli impianti dentali

Il problema più grande che abbiamo trovato per posizionare gli impianti dentali è l'assenza di osso sufficiente. Oggi ci sono molte tecniche di aumento osseo e tessuti gengivali (tessuto molle e gengive), poiché entrambi sono necessari per il corretto posizionamento e mantenimento a lungo termine degli impianti. Possiamo anche fare tecniche di rigenerazione per l'aumento osseo orizzontale, verticale aumento osseo, rialzo del seno, tuberosità innesta palato e dei tessuti molli, tra gli altri,. Con questa moltitudine di tecniche possiamo risolvere la maggior parte dei casi abbiamo trovato.

 

Odontoiatria e stomatologia a Alicante
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione