TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.
 Júlia Farré Moya

Júlia Farré Moya
Nutrizione e Dietetica

Con oltre 15 anni di esperienza, questo medico specializzato in nutrizione per prevenire e migliorare l'emicrania, l'artrite e del colon irritabile. E 'autore di numerosi libri e di carte speciali.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Ipercolesterolemia

Ipercolesterolemia ha un impatto diretto sulle malattie cardiovascolari. Il colesterolo è una molecola grasso trovato nel sangue e nelle cellule e in funzione del tipo di lipoproteina c'è colesterolo "buono" e colesterolo "cattivo".

Buona colesterolo è uno che viaggia verso il fegato. Quando si raggiunge il fegato viene metabolizzato. Ciò significa che il corpo sta espellendo colesterolo nel sangue, quindi i valori più elevati sono positive. Invece, il colesterolo comunemente noto come "cattivo", circola verso le cellule e le cellule che utilizzano quando necessario colesterolo.

La somma di entrambi i tipi provoca colesterolo totale. Si dice che una persona ha il colesterolo alto quando il colesterolo totale è superiore a 200 mg / dl.

Ci sono diverse cause di valori di colesterolo nel sangue. Il principale è l'ereditarietà. E 'ipercolesterolemia familiare e si verifica quando il corpo produce più colesterolo modo autonomo di quanto raccomandato. Cattive abitudini alimentari sono un'altra delle cause più comuni. Portare una basata su grassi saturi e zucchero dieta porta a un aumento del colesterolo. Altri fattori includono il diabete, l'obesità o abitudine al fumo.

Il colesterolo alto è pericoloso

Il problema di avere elevato colesterolo cattivo nel sangue viene quando c'è più di cui hanno bisogno le cellule, allora il colesterolo deve costruire all'interno delle arterie. Quando questo accade si parla di formazione di "placche". Questo fa sì che le pareti delle arterie sono più rigidi e più spesso, rendendo difficile per il sangue e provocando un aumento della pressione sanguigna.

I pericoli di avere elevato colesterolo nel sangue sono diverse, dalla formazione di trombi a causare la morte cellulare da necrosi dei tessuti che hanno smesso di ricevere sangue. Ma senza dubbio una delle principali conseguenze di avere il colesterolo alto è infarto del miocardio o attacco di cuore.

Il trattamento, cibo adeguato

Per evitare esiti negativi, il colesterolo alto dovrebbe essere affrontata con immediatezza e da diversi fronti. Prima di tutto bisogna cambiare le abitudini che favoriscono il rischio di malattie cardiovascolari, cioè, il fumo, bere alcolici, essere in sovrappeso o obesi e guardare ciò che si mangia.

Il cibo è uno dei pilastri fondamentali per il momento di iniziare a combattere la malattia. Tutto per abbassare il colesterolo dieta dovrebbe essere ricca di fibre (che riduce l'assorbimento del colesterolo nell'intestino), acidi grassi insaturi (aumento del colesterolo buono) e antiossidanti (in particolare la vitamina C ed E).

Consumo moderato Consigliato anche di uova e zucchero, evitare di mangiare fritti e grassi ed eliminare completamente tutti i tipi di prodotti da forno.

Nutrizione e Dietetica presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione