Emorroidi, cosa e come viene eseguita la chirurgia senza dolore

Autore: Dr. Javier De Oca Burguete
Pubblicato: | Aggiornato: 15/01/2018
Editor: Top Doctors®

Che cosa sono le emorroidi?

Emorroidi sono una malattia in cui le vene che si trovano nella parete del canale anale, il rivestimento canale anale, subiscono un processo di espansione, cioè, che può passare e, infine, essere gonfio trombosi. Quando le emorroidi stanno dilatando un momento in cui esternalizzato con l'atto della defecazione e dopo che l'esternalizzazione è irreversibile e le emorroidi sono già fuori del canale anale.

Tutto questo porta una serie di sintomi che possono influenzare la qualità della vita dei pazienti da bruciore, prurito o una sensazione di umidità costante e un sintomo che dobbiamo prestare particolare attenzione alla perdita di sangue nelle feci, rectoragia, perché questo sintomo può nascondere un problema molto più grande come il cancro del colon-retto.

Quali tipi di emorroidi esistono?

Ci sono due tipi di emorroidi. emorroidi interne che si trovano nella parte superiore del canale ed esterne emorroidi anale che sono vicini al bordo pelle. Entrambi possono coesistere nello stesso paziente.

 

 

Che cosa è e che cosa si ottiene con la chirurgia emorroidi?

chirurgia emorroidi tre obiettivi. In primo luogo, rimuovere questi pacchetti tessuto varicose dilatate aventi sopra. In secondo luogo preservare ciò che è l'anatomia anale per evitare problemi o ulteriori complicazioni come l'incontinenza o ristrettezza. E, infine, promuovere l'integrazione del paziente alla vita normale il più presto possibile.

Cosa recupero post-operatorio avere dopo l'intervento chirurgico?

Dobbiamo cercare di demistificare l'idea che la chirurgia emorroidi è sempre accompagnata da tanto dolore. Ovviamente questa è una zona molto sensibile, ma è anche vero che oggi abbiamo alcuni protocolli postoperatori che riducono al minimo gli effetti di un intervento chirurgico, in particolare il dolore capitolo.

In linea di principio si aspettano un periodo di ospedalizzazione tra i 12 ei 36 ore e, se il paziente segue le istruzioni il chirurgo ti ha dato, è possibile ripristinare la vita normale entro un periodo non superiore a tre settimane.

Quali tecniche vengono utilizzati per il trattamento delle emorroidi?

Nelle prime fasi di emorroidi deve essere utilizzato come trattamento conservativo può essere rinforzo di fibre alimentari, semicupi con acqua calda o unguenti analgesici. Quando siamo arrivati ​​al l'intervento chirurgico v'è una vasta gamma di opzioni chirurgiche che vanno dalle tecniche meno aggressive come la fototerapia, la scleroterapia o legatura elastica, le stesse tecniche chirurgiche all'interno del quale vi sono molte forme e sono il parere della chirurgo che ha bisogno di praticare.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Javier De Oca Burguete
Colonproctologia

Con oltre 20 anni di esperienza, questo medico è uno degli specialisti leader in chirurgia colorettale e proctologica. Attualmente presiede la Società Spagnola di Chirurgia Research e ha una carriera di ricerca importante, durante la quale ha pubblicato più di 100 articoli scientifici e ha diretto otto tesi di dottorato.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.