Emorragia cerebrale: cause e sintomi

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 05/10/2017 03:20
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Una emorragia cerebrale è l'accumulo di sangue in una zona intracranica che colpisce il cervello è nelle vicinanze di un meccanismo di compressione.

Cause

Le cause possono essere traumatica o spontanea.

Nel spontaneo più frequenti sono di ipertensione, che assumono anticoagulanti o l'esistenza di una malformazione vascolare che solo la rottura.

Traumatica ci sono 2 tipi principali: l'epidurale che sono molto urgente operare e dovuta alla rottura arteriosa a seguito di un cranio fratturato o subdurale che sanguinava da una vena, lento ma costante e la chirurgia può aspettare più a lungo, a seconda il paziente, che è ciò che rende veramente l'indicazione.

Sintomi

I sintomi sono mal di testa e perdita di forza degli arti in contrasto con la zona di disturbi lesioni o di lingua. Se il sanguinamento è molto grande è accompagnata da livelli alterati di coscienza che può raggiungere il coma neurologico.

Trattamento

Il trattamento è personalizzato per ciascun paziente ed ogni tipo di emorragia, ma più spesso è necessario operare e succhiare il sangue, ma non vi è alcuna regola generale.

Poi dobbiamo risanare le conseguenze, se del caso, e il monitoraggio della pressione arteriosa.

Neurochirurgia a Madrid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
Dr. Carlos Ruiz-Ocaña Montalvo

Dr. Carlos Ruiz-Ocaña Montalvo
Neurochirurgia

Dr. Ruiz-Ocaña Montalvo è dottore "cum laude" presso l'Università Complutense di Madrid e uno specialista in neurochirurgia dal 1979. Dopo aver ottenuto un posto da opposizione nel dipartimento di neurochirurgia presso l'Ospedale de la Princesa, mantenuto una costante attività e intensa cura, pubblici e privati ​​(Gruppo ruber), allo stesso tempo che ha trascorso qualche tempo ricevendo piazza Professori che insegnano Associato di Neurochirurgia presso l'Università Complutense di Madrid. Dopo essere stato assunto dalla dell'Ospedale Clinico di Madrid come Capo Sezione e rimanere in quella posizione per otto anni, ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla medicina privata come capo di Neurochirurgia presso l'ospedale internazionale Ruber dal 2001. Attualmente unisce il suo lavoro clinico con l'insegnamento, è docente presso l'Università europea di Madrid, oltre a ricoprire la carica di Presidente della Società Spagnola di Neurochirurgia.

Dal 2006 entra a far parte l'Ospedale Universitario di Madrid Chiron dedizione esclusiva al fine di rimanere in ospedale e all'avanguardia tecnica costante innovazione.

Anche se è un esperto in tutti i campi della neurochirurgia, è tecniche estremamente avanzate in chirurgia vertebrale, oltre ai tumori della base del cranio, il trattamento chirurgico della nevralgia del trigemino e l'epilessia. Negli ultimi anni ha sviluppato tecniche per la colonna endoscopia e per il trattamento di processi ipofisari.

La sua squadra ha riunito un gruppo di esperti in neurochirurgia infantile, neuro-oncologia e trattamento chirurgico dell'epilessia, mentre sullo sfondo le sue qualità umane.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.