TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Doménico Fraccalvieri
Colonproctologia

Dr. Domenico Fraccalvieri è uno specialista in Coloproctology con una formazione professionale. Lui è un esperto in laparoscopica del colon-retto e Chirurgia Proctologia. Qualificato con il Consiglio di Colonproctologia europea. Ora parte del team ASSISTENCIA chirurgica Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Stimolazione sacrale per l'incontinenza fecale

Incontinenza fecale è l'incapacità o la difficoltà di mantenere le feci e gas, che di solito manifesta involontariamente e indesiderati momenti. Può verificarsi occasionalmente o costantemente ed è di effetto significativo e limitazione della vita personale, sociale e lavorativa.

Cause di incontinenza fecale

La causa più comune è il trauma al sfintere anale indotto il parto vaginale può causare lesioni o la debolezza dei muscoli che controllano i movimenti intestinali. Lo stress del lavoro può anche causare danni alle strutture nervose sfintere.

L'incontinenza può essere successivamente sottoposto a parto o molti anni dopo, quando vengono aggiunti altri fattori o semplicemente l'invecchiamento fisiologico dei muscoli e delle strutture legamentose del bacino a causa dell'età.

Altre possibili cause sono chirurgia fistola anale, emorroidi e ragadi, chirurgia del retto per il cancro, prolasso rettale, rettocele, trauma anale, malattie neurologiche come la sclerosi multipla e le malattie metaboliche come il diabete, che può colpire il sistema nervoso.

Gestione di incontinenza fecale

L'incontinenza fecale lieve può essere trattata con le modifiche di dieta, fibra o farmaci che aumentano la consistenza delle feci e agenti antidiarroici. Altro trattamento medico è tipo biofeedback costituito da un processo di riabilitazione e la funzione anale defecazione.

Nei casi che non rispondono al trattamento medico, c'è poco iniezione chirurgica invasiva di prodotti per aumentare lo spessore dell'opzione sfintere anale. In presenza di lesioni dei muscoli anali, riparazione chirurgica può essere necessario.

In pazienti più gravi e casi gravi, quando altri trattamenti non hanno portato benefici anche in pazienti con rottura dello sfintere anale, un trattamento altamente efficace è la stimolazione della radice sacrale. La colostomia, che è quello di effettuare ano innaturale con l'intestino crasso attraverso la parete addominale, è l'ultima risorsa e, oggi, è un piacere raro.

Stimolazione sacrale come trattamento

Neuromudulación stimolazione o radici sacrali in un più innovativo mini-invasiva che può essere eseguita in anestesia locale la chirurgia. La procedura è stimolare elettricamente il nervo sacrale che controlla lo sfintere anale tramite un elettrodo collegato ad un generatore di impulsi che funziona come un pacemaker impiantato nei glutei.

Nel corso del tempo, una rieducazione dei circuiti neurali che controllano l'attività funzione e la defecazione anale si verifica. Nei pazienti con doppia, fecale e urinaria incontinenza, di solito compiuto corretto entrambi i problemi. Posizionando il dispositivo è dopo un periodo di test utilizzato per valutare l'efficacia del trattamento.

Colonproctologia presso Barcelona
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione