Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Endolaser, il trattamento per le vene varicose

Il Endolaser è una tecnica mini-invasiva per il trattamento delle vene varicose del tronco. Il trattamento viene eseguito da laser a diodi fino a un'ora. Grazie alla semplicità della procedura, il paziente viene dimesso dopo due ore.

Attraverso una piccola dissezione venosa un catetere a fibre ottiche viene inserito e dal rilascio di energia regolata da un dispositivo biomedicale, si ottiene campo fibrosi desiderato venosa.

È importante sottolineare che la tecnica del "intumescence" prima di questo procedimento, che prevede la separazione del settore venoso per trattare la pelle con iniezione continua di soluzione salina nel tessuto sottocutaneo.

Tecnica e recupero

Essendo una tecnica mini-invasiva permette il trattamento del paziente e meglio tollerata dai pazienti, con ottimi risultati clinici ed estetici. Si tratta di un intervento chirurgico in cui le sessioni sono di durata molto breve (meno di un'ora), come è una procedura semplice, in cui viene eseguita soltanto l'iniezione in vena, il recupero è quasi immediato. Questa tecnica permette di ruotare il trattamento convenzionale della malattia venosa sottostante.

Trattamento Endolaser permette venoso insufficiente a trattare in modo efficace percorso principale settore superficiale, il settore è la causa della malattia venosa cronica. Questo tipo di trattamento per varici di Endolaser, è particolarmente adatto a un ostiale ed insufficienza safena. Ci sono altri trattamenti per uso cosmetico che consentono un adeguato controllo dei cosiddetti "capillari".

a
Fonte: Clínica Cirugía Vascular Gandarias Ocaña, Dr. Gandarias y Dra. Ocaña
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione