Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Luis Delgado Ramis
Cardiochirurgia

Il dottor Delgado Ramis è specializzato in cardiochirurgia per adulti con più di 20 anni di esperienza professionale gli hanno permesso di trattare più di 1.500 pazienti. Lui è un esperto nel trattamento completo della malattia della valvola mitrale e ha partecipato attivamente allo sviluppo e la diffusione di tecniche per la riparazione della valvola mitrale. Attualmente si unisce l'insegnamento presso l'Università Autonoma di Barcellona, ​​con uno studio privato. La sua formazione è stata l'acquisizione di competenze in paesi come l'Olanda, Italia, Inghilterra e Germania.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Qual è la tecnica di bypass aortocoronarico?

Il cuore è un organo muscolare la cui contrazione (battuta) spinge il sangue per raggiungere il resto degli organi e possono nutrire e funzionare correttamente. Il sangue che nutre il cuore passa attraverso tre canali, le arterie coronarie. Quando si verifica l'arteria coronaria, i tubi sono strette e non sono in grado di dare sufficiente flusso sanguigno cuore.

La tecnica di bypass aortocoronarico cuore è quello di collegare altri mezzi (arterie o le vene del paziente) che forniranno tutto il sangue che deve contrarre con forza sufficiente.

Questo tipo di intervento chirurgico è indicato quando la stenosi coronarica supera il 70% e provoca sintomi nel paziente (angina). Tuttavia, a volte, se la malattia colpisce solo uno o due arterie coronarie la possibilità di impiantare stent può dare risultati eccellenti ed evitare l'intervento chirurgico.

Passaggi chirurgici

Chirurgia CABG è una procedura comune e standarizado. Primi innesti che devono essere utilizzati come condotti e quindi le connessioni sono realizzate al cuore vengono estratti.

Questa ultima parte della procedura può essere eseguita con o senza bypass cardiopolmonare (macchina cuore-polmone). Questo dipende dal tipo di cassa e l'esperienza del chirurgo con entrambe le tecniche.

Previsione

Esecuzione di un intervento chirurgico di questo tipo ha, oggi, un rischio molto basso e in generale al di sotto del 1-2%. Infatti, il rischio dipenderà, piuttosto che la tecnica chirurgica, altre considerazioni quali età, patologia vascolare renale o precedente o la "fragilità" del paziente.

Postoperatorio di solito ben tollerato rimanere registrato circa 6-8 giorni. Il recupero completo di solito prende circa due mesi, ma dipende anche dalle condizioni del paziente.

Cardiochirurgia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione