Qual è la chirurgia dell'orecchio medio?

Autore: Dr. Alejandro Martínez Morán
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

La chirurgia dell'orecchio medio comprende manovre chirurgiche per ripristinare l'orecchio del sistema di trasmissione del suono. Questa funzione viene eseguita attraverso il timpano e tre ossa; il martello, incudine e staffa.

La causa di solito produce l'interruzione di questa catena sono vecchie infezioni dopo ha lasciato un buco nel timpano o erosione degli ossicini, con conseguente a perdita dell'udito.

Se l'infezione è ancora festers brevetti e ricorrenti dell'orecchio fondamentale di guarigione saranno ascoltate, sia con farmaci antibiotici o interventi chirurgici. Se optato per la chirurgia, può nel primo stadio l'integrità della catena non può ricostruire e per eseguire una seconda chirurgia ricostruttiva.

Un'altra situazione che si verifica senza precedenti infezioni è la perdita di mobilità dell'ultimo degli ossicini; pedana. In questo caso abbiamo una malattia che chiamiamo otosclerosi, questo processo, come il precedente, si tratta di perdita dell'udito.

 

chirurgia

Strade di accesso sono il condotto uditivo stesso o retroaural attraverso un'incisione nella piega dietro l'orecchio. Dipenderà, in ogni caso, la posizione della perforazione.

Nei casi in cui il problema è stato timpano perforato ma sono le ossa intatte, viene ricostruito con un innesto ottenuto dalla fascia del muscolo o cartilagine bandiera pericondrio temporale.

Nei casi in cui v'è anche rottura della catena degli ossicini ricostruzione si intende. Possiamo usare strutture diverse per questo. Eppure, la maggior parte utilizzati sono i resti propria catena di ossa, rimodellare e adattarsi alla nuova situazione. Può anche essere fatto con la cartilagine dell'orecchio o protesi sintetiche.

Nel caso dell'otosclerosi eseguiamo un intervento chiamato estapedectomía o estapedotomía, costituito dalla sostituzione della staffa da una protesi sintetica è ancorato sull'incudine e trasmette le onde sonore all'orecchio interno.

 

complicazioni

Come ogni intervento chirurgico può portare ad alcune complicazioni, come sanguinamento o infezione. Inoltre, gli innesti non possono rivascolarizzare timpano e necrosen, che porterebbe ad un altro foratura residua.

Un'altra possibile complicazione è che la ricostruzione degli ossicini è non è efficace e quindi noi non migliora l'udito. Questo è molto importante la valutazione preoperatoria in consultazione e spiegare al paziente realisticamente ciò che le vere possibilità di recupero. Nei casi di otosclerosi si prevede che il recupero è completo e immediato.

Dobbiamo anche tenere presente che ogni volta viene azionato l'orecchio medio non è qualche possibilità, per quanto piccola, di ferire il nervo facciale, che è responsabile della faccia mobilità. Ogni paziente che saranno sottoposti a un intervento nell'orecchio medio deve spiegare questa situazione a distanza.

È frequente verificarsi di qualche tipo di vertigini, che in ogni caso si scompare in un paio d'ore o giorni. Più perdita di udito di quello che avevamo in precedenza è improbabile ma possibile.

 

postoperatorio

Postoperatorio non è doloroso o scomodo. A seconda del percorso per l'orecchio medio saranno alcuni punti della piega retroauricolare e una spina nell'orecchio.

Dove sostituiamo gli ossicini o di riposo stapedectomies essere consigliato durante i primi giorni di tempo per evitare che la ricostruzione è mobilitato.

Normalmente la spina è mantenuta per almeno una settimana e quindi il paziente sarà citato in consultazione rimuoverlo mentre i punti di incisione vengono rimossi. Dopo la rimozione del tappo, può avere anche i coaguli di sangue che impediscono la corretta mobilità della nuova catena in modo che il recupero di udito può richiedere alcune settimane.

Gli antibiotici orali di solito cercando di impedire innesti infette e analgesici sono anche pautan.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Alejandro Martínez Morán
Otorinolaringoiatria

Esperto di rinologia Il Dott. Martínez Morán è Dottore con Eccezionale "cum laude" presso l'Università di La Coruña. È stato addestrato in chirurgia funzionale ed estetica del naso , frequentando numerosi corsi di formazione e incontri della specialità. È un collaboratore didattico dell'Università di Santiago de Compostela nell'area della conoscenza di Otorinolaringoiatria e docente in numerosi corsi di Rinoplastica, chirurgia funzionale ed estetica.

Per anni la sua attività privata è diretta alla chirurgia facciale, in particolare nel trattamento del naso . Gli anni dedicati allo studio di questo particolare organo e lo sviluppo delle più moderne tecniche chirurgiche all'Ospedale Quirón di La Coruña garantiscono un'ottimizzazione dei risultati. Le sue prestazioni come insegnante e relatore in numerosi corsi nazionali e internazionali garantiscono la massima qualità dei suoi trattamenti.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..