Coronavirus (COVID-19) : verifica tutti gli aggiornamenti sulla pagina web ufficiale. Informazioni Leggi articoli correlati

Il robot da Vinci eccellenza chirurgica contro il cancro urologico

Autore: Dr. Ignacio Moncada Iribarren
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

La chirurgia robotica è stato un importante passo avanti nella tecnologia chirurgica moderna. Evitare grandi incisioni e ridurre il trauma chirurgico migliori risultati clinici con volte più veloce il recupero del paziente, meno dolore, più breve degenza ospedaliera e riduzione del rischio di infezione.

Abbiamo intervistato il Dott Urologo. Ignacio Moncada Iribarren, Direttore di Urologia, University Hospital Sanitas La Zarzuela e direttore dell'Istituto per la chirurgia robotica Sanitas, il centro privato dove gli interventi più robotiche in Spagna e centro di formazione che vanno ai professionisti di imparare sono fatti nuovi tecniche robotiche.

 

Quali patologie urologiche sono trattati con la chirurgia robotica?

L'intervento più comune è robotica prostatectomia radicale, una operazione per curare il cancro alla prostata, ma si sta espandendo sempre più indicazioni. Così, abbiamo cistectomia radicale per il cancro della vescica con ricostruzione intracorporea di una vescica intestinale parziale o nefrectomia in cui togliamo un rene tumore conservando il resto dei reni e molti altri interventi, sia oncologiche come patologia benigna che beneficiano di un accesso mini-invasivo e individuare la precisione.

 

Che cosa significa il robot da Vinci?

Il robot da Vinci è un sistema chirurgico molto sofisticato e molto sicuro. Esso ci permette di fare chirurgia mini-invasiva attraverso piccoli fori, ma con grande precisione. Con una visione 3-D aumentato per il chirurgo, con scala che sopprime il movimento tremori o strappi e maggiore mobilità di forbici e morsetti miniatura che vengono introdotti può avere un enorme precisione togliamo e soprattutto quello che vogliamo preservare e prevenire danni.

 

 

Quali sono i vantaggi della chirurgia robotica?

Non c'è dubbio che il grande beneficiario è il paziente. Se vediamo l'esempio di cancro alla prostata, chirurgia robotica in grado di rimuovere la prostata senza danneggiare lo sfintere urinario, evitando così l'incontinenza, o danneggiare i nervi che portano il coraggio di slancio pene, permettendo un miglior recupero erezione più veloce e.

 

Come è l'esperienza presso l'ospedale Sanitas La Zarzuela?

University Hospital Sanitas La Zarzuela hanno questa moderna tecnologia per gli ultimi 5 anni in una puntata di Sanitas l'innovazione e l'eccellenza clinica. La nostra esperienza in questo momento è stato eccellente, abbiamo operato più di 500 pazienti con ottimi risultati clinici. I nostri risultati nel controllo del cancro, la continenza e la percentuale preservazione della funzione erettile e la soddisfazione del paziente, in particolare sono paragonabili a quelli dei migliori ospedali del mondo.Zarzuela hanno subito la chirurgia robotica attraverso una singola porta, possiamo fare un intervento chirurgico complesso attraverso una singola incisione di 2 cm; gli strumenti si incontrano e all'interno dell'addome vengono distribuiti di lavorare in modo efficace. Nei robotica a più lungo termine ci permetterà di tele-chirurgia.

 

Come le conseguenze di un intervento chirurgico alla prostata radicale gestito?

Spesso, dopo prostata radicale problemi chirurgia di incontinenza e disfunzione erettile si verificano. Questa possibilità è ridotto al minimo con la chirurgia robotica in modo molto significativo, tuttavia, presso il Dipartimento di Urologia presso Sanitas La Zarzuela sono specialisti nel correggere questi sequel e pionieri nell'introduzione di tecniche chirurgiche per correggere entrambi i problemi. Inserendo reti o sfintere urinario artificiale per il caso di incontinenza e impianti protesici in caso di disfunzione erettile; e in particolare il simultaneo dell'impianto attraverso una piccola incisione singola risolvere entrambi i dispositivi in ​​un'unica operazione entrambi i problemi. Riceviamo pazienti provenienti da tutto il mondo per questo tipo di operazione.

 

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Ignacio Moncada Iribarren
Urologia

Dr. Moncada e s un esperto riconosciuto in urologia. Attualmente è a capo del dipartimento di urologia della clinica La Zarzuela di Madrid. È direttore dell'istituto di chirurgia robotica di Madrid dal 2011.

Oltre ad essere stato addestrato in centri internazionali in diversi paesi come Boston o Londra,
lavora anche come professore di urologia presso la Facoltà di Medicina dell'Università Francisco de Victoria di Madrid. In aggiunta, e l Dr. Moncada ha ricevuto il prestigioso "Brantley Scott Award of Excellence" premio. Inoltre, è uno specialista leader in Andrologia .

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.