Cheratocono, patologia oculare giovane

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 12/10/2017 17:21
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Il cheratocono è una malattia degli occhi, in particolare la cornea che produce una distorsione delle immagini e riduzione della vista, che colpisce soprattutto gli adolescenti ei giovani adulti.

Cheratocono è causato da un progressivo assottigliamento dello spessore corneale in zona centrale e paracentrale riguardo e una variazione della curvatura corneale.

Così la forma sferica della cornea cambia con una conica.

Come risultato di questo cambiamento causerà un astigmatismo corneale irregolare e uno spostamento miope che si traduce in una distorsione delle immagini e riduzione della visione.

 

Cheratocono, le possibili cause

La causa e possibili meccanismi di produzione del cheratocono attualmente rimane irrisolto.

Come molte malattie idiopatiche trovano sempre in letteratura molti fattori predisponenti e teorie per cercare di spiegare la sua origine

  • Una teoria è genetiche o ereditarie. Una percentuale di pazienti con cheratocono hanno interessato parenti. L'ereditarietà può essere heredándose diretta da padre in figlio o da abitudini di complessi di eredità con una trasmissione più sporadica.
  • È stato anche collegato a graffiare cronica degli occhi. È stato dimostrato che la pratica per un periodo prolungato può innescare l'insorgenza di cheratocono.
  • Si può anche apparire come un risultato di poco persistente trauma all'occhio, o l'uso di lenti a contatto adattato in modo inappropriato.
  • Ci sono teorie che dicono l'influenza di un fattore ormonale, così come malattie sistemiche con collagene alterato.

 

Trattamento cheratocono

Nei casi lievi o anticipo si può ottenere una buona visione di correzione errore di rifrazione con occhiali o lenti a contatto.

In casi più avanzati è necessario l'uso di lenti a contatto rigide per correggere l'astigmatismo irregolare. L'uso di questi fornisce la buona visione paziente perché in questa fase gli occhiali non forniscono una corretta acuità visiva.

Nei casi in cui le lenti a contatto non tollerano o non forniscono una buona acuità visiva, il trattamento chirurgico avrebbe anelli intrastromali o segmenti o intracorneales volti regolarizzare la curvatura corneale e ridurre l'astigmatismo irregolare.

Nella fase finale, quando la malattia è in fase avanzata, nei casi più gravi trattamento è indicato cheratoplastica o trapianto corneale. Attualmente il trapianto può essere eseguita in molti casi sostituire selettivamente gli strati interessati della cornea e del tessuto preservare sano.

In qualsiasi fase, tranne nel finale, è possibile eseguire un cross linking corneale, una procedura che si è dimostrato efficace nel rafforzare la struttura della cornea e tenere a freno la sua evoluzione.

Oftalmologia presso Valencia
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Francisco Pastor Pascual
Oftalmologia

Dottorato di ricerca con distinzione "Cum Laude" nel 2008, il Dr. Pastor Pascual è un noto oculista. Relatore e docente in diversi corsi di specialità e autore di numerose pubblicazioni. Il trattamento DEA di edema maculare diabetico con triamcinolone intravitreale, Università di Valencia

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.