Il cancro del rene colpisce gli uomini tra i 50 ei 70 anni

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 07/10/2017 17:08
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Il cancro del rene, noto anche come il cancro renale colpisce soprattutto gli uomini tra i 50 ei 70 anni. I fattori di rischio più comuni per questo tipo di tumore sono fumatori, la genetica e l'emodialisi.

Il cancro del rene Il cancro del rene è al terzo posto nella frequenza nei tumori urologici e rappresenta circa il 3% di tutti i tumori del corpo. Gli specialisti urologia dicono che i sintomi del cancro del rene, tra gli altri, la comparsa di sangue nelle urine (ematuria), dolore nel fianco e l'aspetto di una massa addominale.

 

Diagnosi di cancro del rene

Attualmente, più di un terzo dei casi di cancro del rene vengono rilevati eseguendo un test di imaging per qualche altra ragione. In questi casi, il tumore si trova e la prognosi è migliore che in altri casi. Carcinoma a cellule renali è il tipo più comune di cancro del rene, che rappresentano oltre il 90% dei tumori maligni del rene. Circa l'80% delle persone con carcinoma renale ha un carcinoma a cellule chiare.

Per diagnosticare un caso di cancro del rene deve effettuare una anamnesi dettagliata con un esame fisico completo. Poi, un sangue e urine viene eseguita in aggiunta a una ecografia per identificare la massa renale. Per completare lo studio è necessario eseguire una TAC per valutare l'entità del tumore e la presenza di metastasi. Specialisti in Urologia affermare che circa il 30% dei pazienti ha metastasi al momento della diagnosi.

 

Il trattamento per il cancro del rene

La chirurgia è il trattamento per i tumori renali lezione, dal momento che questi tumori non rispondono alla chemioterapia o radioterapia. Se il tumore si trova e ha una dimensione inferiore a 4 centimetri, viene eseguita una resezione renale parziale. Nei casi in cui ciò non è possibile, una rimozione rene, nota come nefrectomia radicale.

Monitoraggio Rilon di cancro è fatto attraverso una TAC o l'ecografia addominale, o ha praticato un intervento chirurgico. La previsione giunge alla conclusione che il tasso di sopravvivenza a 5 anni a seconda del Joint Committee on Cancer (AJCC) è 81% in stadio I, 74% in stadio II, il 53% in stadio III, l'8% in stadio IV.

Urologia presso Girona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Josep Comet Batlle
Urologia

Dr. Comet Batlle, specialista in urologia, che si tiene dal 1998 come assistente presso l'Ospedale Universitario Dr. Josep Trueta. Attualmente è professore associato di urologia presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Girona insegnante. Ha partecipato come osservatore clinica nel Dipartimento di Urologia presso la Washington University School of Medicine per le tecniche di endoscopia e laparoscopia (1995) di apprendimento.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.