Un trattamento efficace per il dolore neuropatico, malattia difficile da trattare

Autore: Dr.Prof. Alfredo Moreno Egea
Pubblicato: | Aggiornato: 21/10/2017
Editor: Patricia Pujante Crespo

Il dolore neuropatico è molto difficile da trattare e una sfida per i professionisti medici. Si tratta di un dolore cronico e grave vissuta da alcune persone a causa di lesioni nervose. La causa più comune è legata a lesioni neurali che si verificano dopo un intervento chirurgico o un trauma.

Il dolore neuropatico: che cosa è

Il dolore neuropatico è una condizione in cui le persone soffrono di dolore cronico a causa di danni o lesioni ad un nervo. Pertanto, è un dolore e un problema di origine neurale. Questo danno può essere causato da molte cause, come ad esempio i disturbi nutrizionali o neurali, infezioni, malattie autoimmuni, ecc. Tuttavia, spesso la lesione neurale che si verifica durante la chirurgia o traumi precedente (incidente stradale scar caduta, ecc).

Il dolore all'inguine refrattaria o intrattabile è uno dei problemi più complessi che possono verificarsi ad un medico. Molte persone hanno visitato molti specialisti del dolore senza sollievo al suo dolore all'inguine per anni.

 

Dove si verifica il dolore neuropatico

Anche se ci sono molte cause che l'interesse è per un intervento chirurgico per il trattamento possibile è causato da una precedente operazione. Il più tipico è un uomo o una donna di una operazione di ernia con una maglia e, pochi giorni dopo l'intervento chirurgico, inizia con un dolore che non risponde a normali antidolorifici. E 'anche molto comune dopo una sezione, appendicectomia, incisione ginecologica cesareo o un trauma al bacino o fratture.

 

Cause e sintomi di dolore neuropatico

Il dolore neuropatico si verifica dopo una lesione del nervo periferico. Ad esempio, dopo una operazione di ernia, il nervo ileoinguinale è ferito (bruciare, da sutura o fibrosi quando si contatta mesh). neuroni nervose diventano sensibili e sviluppare un'attività anormale spontanea, eccitabilità e una maggiore sensibilità a qualsiasi prodotto chimico, stimolo termico e meccanico (tatto, freddo o caldo, abbigliamento, ecc). Questo fenomeno è chiamato allodinia (stimolo innocuo quando si verifica la reazione di dolore intenso) e iperalgesia (stimolo nocivo quando lieve reazione produce dolore intenso).

Il dolore neuropatico può avvenire in modo continuo o in forma di episodi (parossistica). Questi ultimi assomigliano una scossa elettrica. E 'spesso definito come un bruciore o freddezza, chiodare sensazioni di formicolio, intorpidimento e prurito.

Come per la diagnosi di dolore neuropatico

La diagnosi deve essere eseguita da uno specialista, e si basa sulla presenza di:- Scar pungente o bruciore all'interno della irradiazione coscia o tuberi pubblica.- Alterazione della percezione sensoriale, se distesia, hiperostesia o ipoestesia nel territorio del nervo interessato.- Il dolore alleviato dopo anestetizzare le superfici in acri a innervazione, che è il più importante per richiedere un intervento chirurgico testare in modo sicuro.

 

Trattamento del dolore neuropatico e risultati

Il dolore neuropatico può essere molto difficile da trattare. In primo luogo è necessario che il medico di raggiungere un più o meno sicuro di quello che la diagnosi è ciò che sta accadendo e che cosa è l'origine di lesioni nervose. Determinare il miglior trattamento rimane una sfida. trattamenti multidrug sono temporanei e non definitivi. Se la diagnosi è affidabile, infiltrazione anestetica o blocchi sono utili, ma la migliore forma di trattamento è neurectomy o sezione finale del nervo danneggiato.

L'approccio laparoscopico da un esperto in Chirurgia Generale è molto interessante perché evita i tessuti danneggiati e offre una vista panoramica della regione inguinale extraperitoneale, essendo in grado di esplorare tutti i nervi con parità di accesso. Viene eseguito in anestesia generale ed ha un'ora, circa. Funziona con tre trequarti e nervi sono tagliati in modo sicuro e mandato a studiare istologico.

richiede solo un giorno di ricovero in ospedale, l'esecuzione come la chirurgia ambulatoriale 23 ore. Il giorno dopo ha dimesso il paziente e in grado di eseguire tutte le attività senza limitazioni. Invita alcun trattamento o dieta. Il dolore scompare immediatamente e per sempre.

 

A cura di Patricia Crespo Pujante

Chirurgia generale a Murcia
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr.Prof. Alfredo Moreno Egea
Chirurgia generale

Dr. Alfredo Moreno Egea è dottore "Cum Laude" in Medicina e Chirurgia, corrispondente Accademico e Professore di Chirurgia. Ha oltre 25 anni di esperienza nella specialità, essendo istruttore di Chirurgia Laparoscopica per altri chirurghi meno esperti e residenti, Wall Unit Coordinator addominale ernia Diploma presso l'Università di Monterrey, e il segretario generale della ispano-americana ernia Society. Ha pubblicato più di 200 articoli scientifici su riviste prestigiose, nazionali e internazionali (come primo autore), ha partecipato a numerosi convegni e incontri in qualità di esperto, appartiene alla redazione di numerose riviste ed è uno speaker regolarmente a conferenze di specialità. Attualmente è responsabile del centro di riferimento ernia Clinica per la risoluzione della parete addominale (ernia) di contornatura addominale (infila pancia) e il trattamento di post-chirurgica dolore neuropatico inguinale (neurectomy), tra le altre condizioni.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.