Ultrasuoni 4D

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 18/10/2017 23:28
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Gli ultrasuoni 4D sono in grado di mostrare il bambino con precisione e in tempo reale, possiamo vedere quello che fa e qualsiasi età gestazionale. Qui troviamo la grande differenza con ultrasuoni 3D, che solo producono un'immagine, tipicamente utilizzato molto in ginecopatología e soprattutto per vedere la morfologia dell'utero; se lo applichiamo a bere da solo sarebbe vedere una foto senza muoversi. L'eco 4D, oltre ad essere in tempo reale (24 fotogrammi al secondo) può essere rappresentato in un colore seppia, in modo che possiamo vedere chiaramente il volto, le mani, i piedi e persino intera struttura ossea di volume.

È vero, il 4D eco è utile solo per i genitori a rimanere stupito di vedere il suo bambino, le complicazioni non diagnosticate, semmai avrebbe detto che un aspetto migliore, in particolare quelle riguardanti il ​​volto e gli arti, in modo che il Oggi in ostetricia e rare eccezioni, usato solo per i genitori di vedere il loro hij @ in volume e movimento reale, rimanendo molto tranquillo a guardare i suoi calci, sfarfallio o sbadigliare. Il momento migliore per eseguire una ecografia 4D è tra la settimana 26 e 32, essendo il 27,28 e 29 settimane ideali (collegarsi con www.ecografia4d.es per guardare i video in particolare).

Per la diagnosi di possibili complicanze, tradizionale 2D è il metodo migliore. L'ideale è fare un 4D echeggiare un esperto in diagnosi prenatale e poi fare un eco 2D valorizzare il bambino tutti insieme, vedere se ci sono malformazioni ritardo osservato a 20 settimane, il calcolo del peso e valutare se è troppo "grassa "o" thin ", se la placenta funziona bene e liquido amniotico è in quantità adeguata o come flusso di tutti Doppler nelle arterie ombelicali, cervello, ecc uterina. Cioè quando il paziente lascia un eco 4D non solo ha visto il suo bambino in volume e in tempo reale, ma anche perché si calma un esperto in diagnosi prenatale ha fatto una scansione completa il tuo bambino. Attenzione ai luoghi in cui si vede solo il volto e poi non diciamo lo stato di bevande sono più economici, ma non si ottiene un rapporto medico e si sa che quello che si paga.

 

Basso rischio

Spesso le persone spesso chiedono se gli ultrasuoni possono danneggiare il tuo bambino. E la risposta è che si tratta di una tecnica innocua semplice e indolore. È, quindi, pratica sicura sia per la gravidanza e il bambino, in quanto quest'ultimo non riceve calore teorico prodotto da ultrasuoni. Queste sonde ecografiche ultima generazione sono studiati per produrre alcun effetto microonde sul feto.

La frequenza di eseguire ultrasuoni può essere variabile, da una base settimanale fino trimestrale. Nell'80% dei casi svolgono regolarmente una ecografia 2D per trimestre è sufficiente, non c'è motivo di eseguire più, tranne quelle coppie che desiderano fare un 4D riecheggiano tra le settimane 26-32, in questi casi, la sicurezza sociale non rientrano, quindi dovrebbero pagare privatamente per esso.

 

Con vaginale, il metodo preferito

Gli ultrasuoni possono essere effettuate per via vaginale o addominale. La vagina è il metodo preferito per la maggior parte ecografisti nelle prime settimane di gestazione e per misurare la cervice in casi sospetti accorciamento, come si può verificare nella minaccia di parto pretermine, fornisce un'immagine più nitida il percorso addominali. Nel resto delle ecografie addominali via che utilizziamo abitualmente essere.

 

Ginecologia e Ostetricia a Madrid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr.Prof. Miguel Ángel Herráiz Martínez
Ginecologia e Ostetricia

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.