4D a ultrasuoni: di cosa si tratta e quando farlo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 12/10/2017 11:16
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Qual è 4 - ecografia tridimensionale? Qual è il momento migliore per farlo è ?Tra i servizi offerti nell'unità di diagnosi prenatale gruppo EGOM è ecografia 4D. E 'molto importante per molte coppie perché li aiuta a rafforzare e incrementare il legame con il vostro bambino. Si tratta di una bella ecografia, si può vedere il viso del bambino, i suoi movimenti, i suoi gesti, alcune altre parti del corpo a volte. E, in realtà, è un momento di grande soddisfazione per la madre e per il padre.

Ciò che distingue questo centro?Fare la differenza con noi è che si tratta di una ecografia 4D, non solo emotivo, ma ciò che noi chiamiamo completa ultrasuoni. E 'composto da un ginecologo esperto in diagnosi prenatale e medicina fetale, e parametri anche come la crescita, la quantità di liquido amniotico e altri, che garantiscono benessere fetale sono studiati. Siamo anche quattro tentativi di immagini due un giorno e due altri, senza incorrere un aumento del prezzo dello stesso. E infine abbiamo fortunatamente Voluson E8 una macchina ad ultrasuoni con le ultime tecnologie, tra cui 4D Live, che è un modo che dà ancora immagini più realistiche.Nel gruppo EGOM, nella nostra unità di medicina fetale, si consiglia di eseguire questa ecografia tra i 26 e 28 settimane, perché pensiamo che sia quando le immagini sono belle e non vi è spazio sufficiente per noi per ottenere immagini soddisfacenti.

Ginecologia e Ostetricia a Madrid
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
Dr. Fernando Jiménez Mateo-Sidrón

Dr. Fernando Jiménez Mateo-Sidrón
Ginecologia e Ostetricia

Specialista riconosciuto in Ostetricia e Ginecologia, il Dott Jimenez Mateo-Sidrón è un esperto in Marterno-Fetal Medicine. Corso di laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università Complutense di Madrid e Specialista in Ginecologia e Ostetricia presso l'Ospedale Universitario di Santa Crisitina di Madrid. Attualmente è responsabile della Medicina Unità Fetal in EGOM dal 2006. Membro della Società Spagnola di Ginecologia e Ostetricia (SEGO) ha fatto diverse comunicazioni a congressi nazionali.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.