Donare uova: l'altruismo e la solidarietà da donna a donna

Autore: Dr. Pere Feliu García
Pubblicato: | Aggiornato: 20/10/2017
Editor: Top Doctors®

Ogni anno in Catalogna, Spagna e molti mondo i bambini sono nati grazie alla solidarietà e l'altruismo di molte donne che donano le loro uova. Senza il donatore non sarebbe possibile. In effetti, uno fuori dei tre trattamenti di riproduzione assistita avviene attraverso la donazione di ovuli.

donacion_ovulos

Oggi ci sono molti programmi per pubblicizzare donazione di ovuli, ma anche per dare un riconoscimento a queste donne che disinteressatamente donano le loro uova.

 

La donazione di ovuli, una risorsa per le coppie con difficoltà a concepire

La situazione attuale è che ci sono molte donne e coppie che non riescono ad avere un figlio naturale, e solo un'altra persona in grado di compensare questa carenza. Anche se ci sono stati molti progressi nel campo della scienza e della medicina, senza un donatore potrebbe essere vita, e qui sta l'importanza dei donatori donne d'uovo, e che consentono le altre donne a capire ciò che vogliono di più: essere madri.

E 'molto importante essere consapevoli dell'importanza di questa prima donazione di ovuli passo. Da qui l'importanza di prendersi cura dei donatori da tutti gli aspetti operatore (medico e psicologico) per evitare qualsiasi rischio.

 

Ruolo delle unità di riproduzione assistita in donazione di ovuli

unità di riproduzione assistita diventano facilitatori e degli intermediari nel processo di donazione di ovuli, che finalmente chiudere il cerchio con la nascita di un bambino.

Tuttavia, il processo comporta alcuni requisiti che devono essere soddisfatti, non tutti i donatori finiscono per essere adatto per la donazione di ovociti. Ci sono alcuni fattori che possono rendere il processo non procedere:

  • Non rispondere alle esigenze mediche o psicologiche
  • La mancanza di sufficiente interesse (dalle unità di riproduzione assistita vuole evitare l'abbandono del processo a metà)
  • sicurezza medica o psicologica del donatore

Gli aspetti di cui sopra sono essenziali per garantire la massima sicurezza e dare importanza alla selezione, la ripartizione tra donatore e ricevente, così come l'alta medico, sorveglianza essenziale durante tutto il processo.

 

Chi può donare uova e ciò che il processo

I donatori possono in linea di massima le donne tra i 18 ei 35 anni di qualsiasi nazionalità, a condizione che non soffrono di alcuna malattia. Prima del trattamento, come già detto, uno studio medico di donne che, oltre a determinare se è adatto o meno per il processo, serve anche la donna donatore di conoscere il loro stato di salute sarà fatto.

Il processo dura circa 12 giorni, la necessità di un sabato. Si noti che la donazione è anonima e che la legge prevede uguali in tutto lo stato di compensazione.

Riproduzione assistita a Tarragona
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Pere Feliu García
Riproduzione assistita

Specialista in Ginecologia e Ostetricia, il Dr. Feliu García è il Direttore Medico della Riproduzione Assistita Clinica Embriogyn, che si trova a Tarragona. Con oltre 20 anni di esperienza, è un esperto nella sterilità.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


TOPDOCTORS utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la sua esperienza come utente nella nostra web e raccogliere dati statistici attraverso l'analisi dei suoi dati di navigazione. Se prosegue con la navigazione, ci dà il consenso all'uso dei cookie. Può modificare la configurazione dei cookie o trovare maggiori informazioni qui.