La diagnosi di osteoporosi, l'importanza di conoscere il rischio di frattura

Autore: Dr. César Díaz Torné
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Secondo per la definizione ufficiale più accreditata, l'osteoporosi è una malattia scheletrica generalizzata caratterizzata da ridotta massa ossea e microarchitettura ossea alterata, con un aumento della fragilità dello stesso e, quindi, un aumento del rischio di subire fratture. Questa definizione è importante perché definisce la malattia più di massa ossea. Pertanto, va oltre densitometria ossea, e fissa l'obiettivo della gestione e del trattamento, ridurre il rischio di fratture. 

Si è talvolta considerato il più osteoporosi come fattore di rischio, che come una malattia. Qualcosa di simile accade con alta pressione sanguigna e il rischio di infarto miocardico o ictus. Spesso, l'ipertensione non è a causa delle manifestazioni cliniche, se non impedire avere un attacco di cuore. Con l'osteoporosi va qualcosa di simile, specialisti in reumatologia trattano per ridurre il rischio di frattura, non solo per migliorare i risultati di un test. 

Così osteoporosi è una riduzione della resistenza alla frattura, e questa resistenza dipende dalla qualità densità e dell'osso.

 

Cause di osteoporosi

Molteplici fattori che possono causare la perdita di densità ossea, di conseguenza, l'osteoporosi. Questi fattori sono suddivisi in modificabili e non modificabili. 

fattori modificabili sono la principale causa di osteoporosi. Caratteristiche principali includono: il fumo, l'alcolismo, basso peso eccessivo, le diete povere di calcio e l'assunzione di alcuni farmaci (in particolare steroidi). 

D' l' altra parte, non - fattori modificabili sono la storia avanzata e familiare di osteoporosi o di età fratture osteoporotiche.

Osteoporosi: Diagnosi

Il più comunemente usato nella diagnosi e monitoraggio di osteoporosi è prova densitometria. Densitometria per determinare la quantità di massa ossea, cioè, calcola la densità ossea. Per misurare la qualità dell'osso è necessario eseguire una biopsia ossea. Attualmente questo test non viene fatto nella pratica clinica di routine, ma si stanno sviluppando alternative. 

Come abbiamo detto ciò che è veramente importante è il rischio di fratture. Ci sono diversi indici e questionari, sulla base di densitometria ossea e dei fattori più importanti di rischio noto per la stima del rischio di frattura e, quindi, per valutare se il trattamento deve essere fatto e ciò che è la più appropriata. 

Descritto quasi un centinaio di fattori di rischio anche se pochi veramente importante. Questi includono: le fratture precedenti, la densità ossea bassa, anziani, assumendo corticosteroidi, malattie infiammatorie e menopausa precoce, tra gli altri.

 

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione
Dr. César Díaz Torné

Dr. César Díaz Torné
Reumatologia

Dr. Diaz Torné specializzato in Reumatologia presso l'Ospedale Universitario di Bellvitge e la Philadelphia VA Medical Center negli Stati Uniti. Ha completato un dottorato in medicina con lode per la sua tesi di dottorato su artrite reumatoide. Libera professione, accompagna l'Hospital de Sant Pau e Professore di Reumatologia presso la Facoltà di Medicina dell'Università Autonoma di Barcellona. La sua attività si completa con la ricerca, coordinando gruppi di lavoro nazionali e attivamente coinvolto come membro e consulente in iniziative internazionali nel campo della reumatologia e le malattie muscolo-scheletriche.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.