TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Jorge Rioja Zuazu
Urologia

Dr. Jorge Rioja Zuazu è uno specialista in urologia medico. Si tratta di uno dei tre urologi che fanno parte della sezione di Urologia Policlinico Sagasta, che possiedono uno dei cinque verde del laser di ultima generazione attualmente in Spagna per gli interventi di iperplasia benigna (BPH).

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Individuazione e il trattamento del cancro alla prostata

Che cosa è il cancro alla prostata e quali fattori causano il loro aspetto? Può essere prevenuta?

Il cancro della prostata è il tumore più comune negli uomini e la terza di mortalità dopo il cancro del polmone e il cancro del colon-retto. È un testosterone specifica tumore ormono-dipendente. La sua genesi è estraneo a questo ormone, ma il loro trattamento.

I fattori che causano il suo aspetto sono ancora da determinare, non ha alcuna relazione con fiuto o altri fattori di rischio tossico. Qualche anno fa ci fu la speculazione sulla possibile relazione potrebbe avere lo sviluppo del cancro vasectomia, ma non ha potuto essere confermata in studi ben progettati.

Un fattore di rischio noto è l'obesità, perché il metabolismo del colesterolo ha una chiara relazione con l'insorgenza di questo tumore. Pertanto le misure di prevenzione per questo tipo di tumore sarebbero le misure generali di igiene alimentare, senza essere dimostrato l'effetto protettivo di qualsiasi fattore particolare (ad esempio semi di zucca).

Quali tecniche e progressi sono stati sviluppati per rilevare questo tipo di tumore?

La diagnosi precoce di questo tumore è uno dei settori in cui sono stati compiuti ulteriori progressi grazie a un indicatore come il PSA (antigene prostatico specifico) ha rilevato prima di questi tumori e la possibilità di offrire trattamenti curativi.

La diagnosi di questo tumore è sempre fatto da biopsia prostatica. Questo è indicato a seconda del PSA, il suo valore assoluto, la sua relazione con PSA libero, cinetica, etc.

A questo proposito stanno facendo molti progressi per migliorare la diagnosi. Da un lato abbiamo le tecniche di diagnostica molecolare che permettono perfezionare le indicazioni per la biopsia ancora come test delle urine (PCA3) e il sangue (PSA Score, ProPSA). Tecniche di imaging, inoltre, come la risonanza magnetica della prostata, e miglioramenti nella biopsia prostatica offrono una individuazione più precoce e accurata dei tumori.

Quali trattamenti e tecniche vengono utilizzati per combatterla?

Ci sono diversi trattamenti divisi in locale o curativo e sistemica, con l'intento di controllare il cancro.

All'interno intento curativo sono essenzialmente due: la chirurgia e la radioterapia.

La chirurgia è fatto in 3 modi diversi aperti o tradizionali, laparoscopica o robotica. Include la rimozione delle vescicole seminali e della prostata e dei linfonodi (linfoadenectomia) quando indicato. Nervi d'erezione nei casi previsti saranno conservati.

Non esistono differenze nei risultati cancro tra le 3 tecniche, ma nel tasso di trasfusione di sangue, che è superiore in chirurgia aperta e nel recupero che è più veloce con tecniche non invasive.

Le complicanze più comuni sono l'impotenza e incontinenza, a seconda dell'esperienza del chirurgo.

La radioterapia può essere esterna, da un acceleratore di elettroni, o interstiziale (brachiterapia) mezzo di una stabile impianto semi radioattivi nella prostata.

Gli effetti collaterali da radioterapia, come in chirurgia, sono impotenza e incontinenza, e altre complicazioni di radiazioni come cistiti e rectitis menzogne ​​e stenosi uretrali.

Altre opzioni sono trattamenti energetici come crioterapia, HIFU (ultrasuoni ad alta intensità) e elettroporazione irreversibile. E 'un trattamento locale minimamente invasivo. Sono attualmente in fase di test e conoscono solo a breve e medio termine.

Come trattamenti sistemici hanno ormonale e la chemioterapia.

La terapia ormonale consiste nel fare un paziente castrazione chimica per sopprimere il contributo di testosterone.

Qual è la prognosi corrente per i pazienti con cancro alla prostata?

La prognosi di cancro alla prostata dipende principalmente dalla fase del cancro e il suo grado di differenziazione. I casi differiscono in 3 gruppi: basso, medio e alto rischio, secondo il PSA, DRE, e il grado di biopsia Gleason. Questi gruppi ci danno molte informazioni sugli sviluppi che hanno questi pazienti.

La prognosi dei pazienti nel gruppo a basso rischio è eccellente, e le probabilità di morte per cancro della prostata sono, in questi casi, molto basso. Al contrario, per i pazienti ad alto rischio le aspettative sono peggiori, e sono probabilmente bisogno di più trattamenti in futuro.

Urologia presso Zaragoza
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione