Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Francesc Anglés Crespo
Traumatologia

Capo di Chirurgia Ortopedica University Hospital Mutua Terrassa, il dottor Anglés Crespo è un noto esperto di osteoartrite ortopedico in diverse articolazioni. Egli è Capo di Chirurgia Ortopedica e Traumatologia Ospedale universitario di Mutua Terrassa. Inoltre, egli è membro di diverse aziende, tra cui la Società Catalana di Chirurgia Ortopedica, della Società Spagnola di Chirurgia Ortopedica, Hip Society International e le American Academy Orthopedic Surgeons.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Quando cambiare una protesi?

La ragione principale per un intervento di sostituzione protesica viene eseguito è il dolore. Dolore indica che la protesi non funziona correttamente. La causa più comune di sostituzione protesica è mobilizzazione asettica.

anca La durata di una protesi dipende da molti fattori, non solo dipende dal tipo di impianto, ma ha molta influenza la posizione dei componenti e la tecnica chirurgica.

Quasi sempre il dolore è il sintomo che giustifica la sostituzione. L'unica eccezione, i casi di pazienti senza sintomi in cui indossano la protesi viene rilevato durante i controlli radiografici.

Questa situazione deve essere valutata, per quanto lievi sintomi, ripetere i controlli e discutere i rischi ei benefici di una recensione teoricamente semplice, ma non priva di complicazioni.

In genere, prima di una protesi dolorosa dovrebbe escludere un'infezione che a volte non può dare i sintomi tipici. Per questo, la storia del paziente è fondamentale.

 

Provoca la sostituzione della protesi

E 'molto importante sapere che cosa causa solleva fare un intervento di sostituzione di protesi; come, per esempio, in caso di sostituzione dell'anca aumenta il rischio di dislocazione.

La causa più comune di sostituzione protesica è mobilizzazione asettica. L'usura dei componenti della protesi genera particelle e una reazione infiammatoria del nostro corpo contro queste particelle non distingue nostra ossea che colpisce lo e causando l'allentamento e perdita ossea. In questa situazione, la protesi sostitutiva è realizzato in un unico intervento chirurgico. Generalmente richiede impianto più complesso.

L'usura della protesi dipende dalla qualità delle superfici di attrito e la coppia di attrito, l'orientamento o la posizione dei componenti del primo intervento; ma vi è variazione individuale nella reazione del corpo da indossare.

Le coppie di attrito con usura ridotta sono coppie dure: il (quest'ultima coppia non viene utilizzato per altri problemi) coppie piuttosto rigidi, che sono più comuni, ceramica / polietilene e metallo / polietilene ceramico / ceramico e metallo / metallo. Ora, con l'ultima usura del polietilene generazione che dovrebbe essere più basso.

D'altra parte, se la causa della sostituzione protesi è un'infezione, spesso eseguire questa chirurgia in due parti ambulatori. Intervento chirurgico per rimuovere le protesi, dopo di che si deve fare un ciclo di antibiotici. Successivamente, viene eseguita la seconda operazione in cui una nuova protesi è impiantata. Attualmente, in certe situazioni si possono fare le parti in chirurgia anche se non come al solito.

Traumatologia a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione