Quali sono le cause e la diagnosi di artrite reumatoide?

Autore: Dr. Jesús Tornero Molina
Pubblicato:
Editor: Anna Raventós Rodríguez

L'artrite reumatoide è una malattia infiammatoria che provoca il gonfiore e dolore, in aggiunta alla disabilità funzionale. Questa patologia è caratterizzata da:

  • Cronica, cioè, i sintomi persistono per mesi / anni se non agito;
  • Poliarticolare di solito colpisce più articolazioni, soprattutto le piccole articolazioni delle mani e dei piedi; polsi, gomiti, spalle, fianchi, ginocchia e caviglie.
  • Potenzialmente erosiva; questo significa che l'infiammazione delle articolazioni può agire (se il suo effetto non è mitigato) come tarli e sciogliere e rompere l'osso del giunto, deformante.

La malattia si verifica più spesso nelle donne, in mezza età della vita (30-50 anni), ma si può anche vedere i casi negli uomini e in età più avanzata. In alcuni pazienti, e l'artrite può verificarsi sintomi generali (febbre o febbre, stanchezza e facile affaticamento, perdita di appetito), insieme con i risultati extra-articolari in pelle, polmoni, cuore e gli occhi. Generalmente, artrite reumatoide non influisce sulla colonna lombare.

 

Artrite reumatoide: Cause

La causa esatta di artrite reumatoide è sconosciuta, ma si pensa sia il risultato dell'azione di un agente ambientale (probabilmente un microbo, o parte di esso) agente su un determinato organismo suscettibile, vettore di determinate caratteristiche genetiche.

I pazienti con artrite reumatoide spesso hanno nella loro famiglia immediata altri parenti affetti dalla stessa malattia o di altre forme di artrite correlati. Altri fattori di rischio includono tabacco e scarsa igiene orodentale. Così, malattia parodontale può contribuire all'insorgenza della malattia.

reumatoide
Vista del microscopio con l'infiammazione cronica in un nodulo reumatoid e.

 

Qualunque sia l'agente precipitante, risultante in una disregolazione del sistema immunitario della persona; in tal modo il corpo stesso non riesce a riconoscere come propria sono sostanze e produce anticorpi contro di loro che causano infiammazione cronica, comunemente nelle articolazioni.

Qual è la prima sinovia infiammata articolare una struttura che produce un fluido sinoviale, che agisce come un fluido lubrificante e nutrienti degli altri componenti del giunto. Quando acceso questo si gonfia membrana e aumenta la dimensione del giunto. Infiammazione provoca l'uscita di versamento articolare più liquido e successiva. Infine, questo processo può rilasciare, in grado di distruggere le altre componenti del giunto, in particolare la cartilagine e osso sostanze molto nocive tipo enzimatici.

 

Artrite reumatoide: i sintomi

L'artrite reumatoide indolore allargamento delle articolazioni. Il dolore è continuo: appare quando si mobilita l'articolazione, ma anche a riposo. Si può diventare molto intenso durante il sonno ed è accompagnata da forma caratteristica della rigidità mattutina generalizzata, che scompare durante il giorno come l'attività fisica della giornata si svolge.

gonfiore delle articolazioni
5 ° infiammazione delle articolazioni in dito reumatoide e noduli sottocutanei al 3 ° dito.

 

L'infiammazione si trova in genere le mani, ginocchia e piedi. I giunti di estremità delle nocche delle dita e della colonna vertebrale (tranne a volte la colonna cervicale) non sono influenzati mai.

In aggiunta, i sintomi di coinvolgimento generale, come un possono verificarsi sensazione di febbre, stanchezza, dolori muscolari, oculare o coinvolgimento cutaneo (noduli).

 

Artrite reumatoide: la diagnosi

I più importanti sono i sintomi riferiti dal paziente e reperti medico che trova nell'esplorazione. E 'quindi importante che in caso di dubbio , consultare un specialista in reumatologia che eserciti il suo parere di esperti.

radiografia_pies
X-piedi per visualizzare più erosioni articolari in un paziente conartrite reumatoide.

 

Alcune analisi sono molto utili per confermare l'esistenza di infiammazione (C - proteina reattiva) e determinare che potrebbe essere correlato a artrite reumatoide (fattore reumatoide, anticorpi contro peptidi ciclici citrullinati). Se si ottiene il ritiro del liquido da un giunto con versamento che può aiutare la diagnosi.

Radiologia può anche aiutare a visualizzare le caratteristiche della malattia erosioni articolari.

D' l' altra parte, dobbiamo distinguere tra artrite reumatoide da altre forme di artrite (gotta, pseudogotta, artrite psoriasica, spondilite anchilosante) e l'osteoartrite (soprattutto artrosi alle mani).

 

Artrite reumatoide: trattamento

E 'molto importante per diagnosticare la malattia più presto e agire energicamente su di esso per controllare immediatamente l'infiammazione e prevenire danni irreversibili appare articolare. Oggi abbiamo una vasta gamma di misure terapeutiche potenzialmente in grado di eliminare il dolore e gonfiore alle articolazioni, prevenire il danno articolare e della disabilità. Questi includono principalmente includono metotressato, leflunomide, i farmaci biologici anti-TNF, abatacept, rituximab e tocilizumab.

 

Artrite reumatoide Previsione

Non conoscendo la sua causa finale, la malattia non può essere evitato. Per questo motivo è molto importante per la diagnosi precoce. intervento terapeutico precoce, vicino alla data dei primi sintomi, molto utile e notevolmente migliora la prognosi.

E 'importante per seguire i consigli e le istruzioni del medico e fare seguire - visite e prove indicheranno up. Si è dimostrato che in artrite reumatoide, minore è il monitoraggio medico e vicino della malattia, migliore è la prognosi e il risultato dell'azione medica.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Jesús Tornero Molina
Reumatologia

Il Dr. Jesús Tornero Molina è un rinomato specialista in reumatologia, esperto nelle patologie dell'artrite, dell'osteoartrosi, dell'osteoporosi, della spondilite, della polmagia reumatica e del collagene, tra gli altri. Dirige la sezione di reumatologia presso l'ospedale universitario di Guadalajara dal 1987. Dal 2001 esercita la propria attività privata. Combina il suo lavoro professionale con l'insegnamento, dal 1988 è professore associato di medicina all'Università di Alcalá. , è stato Presidente della Società Spagnola di Reumatologia.

Nella sua più di 34 anni di esperienza nel trattamento delle malattie reumatiche, ha curato oltre 200.000 pazienti.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.