Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dra. Marta Verdejo Rodríguez-Arias
Ginecologia e Ostetricia

Dr. Verdejo Rodríguez-Arias è uno dei principali specialisti in ginecologia e ostetricia, esperto di ultrasuoni. Oltre a svolgere la loro attività professionale in diversi centri, partecipato a conferenze diferències, ha insegnato in numerosi corsi e ha progettato e sviluppato un pilota di studio ecografico ghiandole surrenali fetali.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Sai i rischi di amniocentesi?

L'amniocentesi è una procedura invasiva che comporta l'inserimento di un ago sottile attraverso la madre 's parete addominale per aspirare un campione di liquido amniotico. Questo esempio consente di studiare le varie caratteristiche del feto e la gravidanza.

Il paziente non richiede alcuna particolare preparazione, non siano neppure digiuno, si verifica un numero di parametri analitici come sangue tipo o sierologia.

L'oggi l'amniocentesi principale è lo studio dei cromosomi fetali. Ad esempio, quando è stata eseguita una proiezione di anomalie cromosomiche con risultato ad alto rischio e una conferma è richiesto con lo studio dei cromosomi. Specialisti in Ginecologia raccomandano inoltre di fare è in situazioni di sospetta infezione fetale, noto come corioamnnionitis.

amniocentesi

Quando eseguire una amniocentesi?

Amniocentesi è un test che è dato dalla 16a settimana di gestazione in poi, cioè, dopo 4 mesi di gestazione. Una volta che questo periodo può essere eseguita in qualsiasi momento durante la gravidanza; qualora lo ritenga opportuno per lo studio del feto.

 

rischi amniocentesi

Il rischio principale di amniocentesi è la perdita del feto. Il rischio esiste è vicino a 0,50% nelle mani di un operatore esperto. Vi è anche un piccolo rischio, stimato al 0,30% di rottura prematura delle membrane o infezioni del liquido amniotico. Ci sono altri rischi come molto rara emorragia placentare, ematoma della parete addominale o traumi fetale.

 

tecniche alternativi per l'amniocentesi

Amniocentesi è sostituito temporaneamente, in alcuni casi, il test genetico sangue materno non invasiva. Questo test viene eseguito come prova per lo studio dei cromosomi del feto dall'assenza di complicazioni o rischio per il feto dovrebbe essere chiamato test NIPT. Tuttavia, l'amniocentesi ha ancora il suo posto come prova per lo studio definitivo delle alterazioni dei cromosomi e studio delle infezioni fetali.

Ginecologia e Ostetricia a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione