Trattare con lesioni al legamento crociato anteriore e la stabilità del ginocchio

Autore: Dr. Joan Carles Monllau Garcia
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Attraversato, legamenti crociati anteriori e posteriori sono situati nel ginocchio e aiutano a guidare il movimento dell'articolazione. Specificamente, il legamento crociato anteriore (LCA) è il principale ostacolo alla precedente definizione di tibia e limita anche la sua capacità di ruotare internamente.

 

Che tipo di lesioni può soffrire ACL?

Sebbene il LCA può essere danneggiato come un risultato di un trauma, lesioni di solito si verificano senza contatto fisico, quando un individuo freni da corsa improvvisamente, quando una rotazione del corpo con il piede fissa a terra o la ricezione arriva un salto smarrimento ginocchio. Queste lesioni si verificano più spesso negli atleti rispetto alla popolazione generale, soprattutto nelle femmine.

Negli ultimi dieci anni è stato dimostrato per impedire certi movimenti e gesti e formazione specifica per aumentare la coordinazione neuromuscolare in grado di ridurre in modo significativo il numero di infortuni.

 

Se strappato legamento, dovrebbe sempre essere utilizzato quando l'intervento chirurgico?

trattamento conservativo, terapia incruenta comporta recupero fisico, funzionale seguita da joint. In alcune settimane è possibile ripristinare la mobilità e la funzione del dolore articolare, soprattutto quando non ci sono lesioni associate. Tuttavia, molti pazienti che scelgono di sottoporsi a questo trattamento nel corso del tempo i nuovi episodi di instabilità e talvolta subiscono altre lesioni (tipicamente menischi) che porta il paziente a consultare nuovamente lo specialista in traumatologia .

Il trattamento chirurgico è raccomandato di ingresso per gli atleti e pazienti con fisicamente impegnativo, che percepiscono il suo ginocchio è instabile o hanno associato le lesioni.

Le tecniche chirurgiche per riparare il legamento crociato anteriore

LCA interruzioni di solito non sono riparati da sutura poiché questo trattamento ha dimostrato in passato un alto tasso di fallimento. Il solito trattamento chirurgico è quello di sostituire il legamento ferito da un innesto tendineo, prelevato dal paziente o del donatore.

La tecnica è utilizzata per eseguire in artroscopia ed è forato tunnel ossei nei siti di inserzione del legamento originale per il femore e della tibia, e ponendo l'innesto in modo che riproduce fedelmente l'anatomia del ACL nativo.

 

Da quanto tempo la riabilitazione del legamento crociato anteriore?

Il processo di riabilitazione è costituito da diverse fasi, per ridurre l'infiammazione postoperatoria, recuperare mobilità dell'articolazione, la forza dei muscoli che controllano e reattività. Inoltre, l'innesto subisce un processo di integrazione e di rimodellamento progressivo che dura più di sei mesi. Pertanto, anche se un paziente disciplinato con il processo di riabilitazione può stare bene relativamente presto, il legamento non avrà raggiunto la forza sufficiente fino a quando non ha adempiuto questo momento.

Nei pazienti di età inferiore ai 20 anni a causa del tasso elevato di rerupturas ACL sono intervenuti di aver trovato, si raccomanda di prestare particolare attenzione al processo di riabilitazione e prolungare il periodo di ritorno allo sport.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Dr. Joan Carles Monllau Garcia
Traumatologia

prestigiosa traumatologo di Barcellona, ​​la cui attività professionale si sviluppa come direttore del servizio Chirurgia Ortopedica presso l'ospedale Sant Pau, e capo unità al ginocchio ICATME Instituto Dexeus universitaro. Membro di numerose associazioni mediche nazionali ed internazionali, e autore di centinaia di pubblicazioni di proiezione all'estero. Ha ricevuto numerosi organi premi nazionali e internazionali come la Federazione europea delle associazioni nazionali di Ortopedia Traumatologia dello Sport (EFOST).

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..