TOPDOCTORS utiliza cookies propias y de terceros para facilitar su experiencia como usuario de nuestra web y captar datos estadísticos mediante el análisis de sus datos de navegación. Si usted continúa con la navegación, entendemos que nos ofrece su consentimiento para el uso de cookies. Puede cambiar la configuración de cookies u obtener más información aquí.

Dr. Ángel Ñacle Chapero
Oftalmologia

Dr. Angelo NACLE è uno specialista in oftalmologia e un punto di riferimento nel trattamento delle malattie della retina in Andalusia. La sua formazione come specialista è stata fatta presso l'Istituto Oftalmico di Madrid (1992-1995). Il Centro segnato una tappa mondiale nel trattamento delle malattie della retina, per esempio essendo il primo ospedale al mondo che i gas in espansione utilizzati nel trattamento del distacco di retina, il cui uso è diffuso. Con oltre 20 anni di esperienza, è attualmente oculista presso l'Istituto di Vision Invision in Almeria. Nel corso della sua lunga carriera, si è esibito più di 2.000 interventi chirurgici vitreo-retinica ed è stato un pioniere nel Almería nel trattamento chirurgico della retinopatia nei neonati prematuri. E 'stato anche professore associato in diversi simposi e conferenze e corsi nazionali ed internazionali sulle malattie della retina.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Come si rivolge retinopatia nei neonati prematuri?

La retinopatia è il nome generico dato a qualsiasi deterioramento della retina, o di diabete (retinopatia diabetica, ipertensione, retinopatia ipertensiva), miopia (retinopatia miope) o prematurità (ROP).

controlli settimanale fundus sono impostati nel caso in cui il paziente è affetto un neonato prematuro nell'unità neonatale sé scarico. Una volta scaricata e secondo le previsioni e lo sviluppo, di pubblicità sono in programma le recensioni mensili.

Il trattamento della retinopatia nei neonati prematuri

In un adulto ci sono diversi trattamenti per la retinopatia a seconda della causa che ha avuto origine dalla terapia antiangiogenica, terapia laser alla chirurgia vitreoretinica.

Nel caso di retinopatia di prematurità, c'è una parte della retina che non è maturo o ossigenato dalla mancanza di irrigazione, cioè, perché non correttamente il flusso di sangue.

Ecco perché, in questi casi, lo specialista in oftalmologia mira ad evitare che questa parte della retina sviluppare vasi anomali, che è impedito dal criocoagulazione, laser o chirurgia vitreo-retinica seconda sul palco.

 

Chirurgia della retinopatia nei neonati prematuri

chirurgia vitreoretinica l'ha eseguito in caso di distacco della retina. I risultati dipendono sempre sulla fase e controllo di mostrare causa, anche se va notato che il trattamento precoce migliora la prognosi sempre, ottenendo in molti casi un ripristino della funzione visiva.

Postoperatorio questa chirurgia è più lungo e laborioso rispetto al resto di chirurgia oculare, soprattutto se si tratta di un neonato prematuro. Trattamento e revisioni sono più nel tempo, ma dipende dal caso. Ancora, si raccomanda di non sempre fare sforzi e di riposo.

Oftalmologia presso Almería
Fonte: Articolo redatto in base all’esperienza e alla carriera del medico

Pubblicato da: Top Doctors®

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione