Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dra. Mayte Lázaro Casajús
Psichiatria

Il dottor Lazzaro Mayte è un noto psichiatra, oltre a una laurea in Criminologia. Offre la possibilità di fissare appuntamenti on-line. Dal 2011, egli agisce come professore presso la Facoltà di Medicina di Valencia. Nel 1995 è stato insignito del Premio per il miglior lavoro di ricerca della Società Psichiatrica di Valencia.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Come fermare il bullismo o mobbing

Il bullismo è una forma di maltrattamento fisico o psicologico dei bambini, esercitata dai pari. Le nuove tecnologie e il facile accesso a questi hanno influenzato l'aumento dei casi. Le conseguenze possono essere fatali per i bambini, lasciando le conseguenze per tutta la vita. Da qui l'importanza di individuare casi di bullismo in tempo per intervenire e aiutare la vittima appena possibile.

Bullismo: Che cosa è e tipi

Il bullismo è una forma di violenza o di abuso fisico o psicologico, ripetute nel tempo, che viene esercitata da altri bambini per il loro ambiente, sotto sia il loro ambiente scolastico o altri ambienti dove i bambini esercitano attività extrascolastiche. fisica e / o psicologica: essere una forma di violenza, due tipi di bullismo si distinguono. Il meno comune rispetto mentale, bullismo fisico si caratterizza per l'esercizio violenza fisica nei confronti di un collega. È più comune nei maschi e viene eseguita più volte, per uno o più compagni, spintoni e urti, raggiungendo le botte più estreme e anche arrivare a registrare "appendere" su casi di social media. Inoltre, rara nei bambini, le molestie sessuali è una forma di molestia fisica.

Il bullismo psicologico è più sottile e difficile da oggettivare inizialmente per le sue varie forme. Esso viene esercitato più frequentemente tra le ragazze. Si compone di ripetuti, maligni e deliberare sulla dignità degli attacchi minori, al fine di intimidire e isolare socialmente tra uguali. Essi utilizzano la coercizione, l'intimidazione, scherno, insulti, gesti di disprezzo, sminuire, ridicolizzare e. Sono vessazioni che la vittima vive in silenzio e solitudine. L'intensità e la frequenza di questi comportamenti aumenta col passare del tempo e può portare a minacce e, infine, un bullismo fisico.

 

Influenza delle nuove tecnologie sui crescenti casi di bullismo

La facilità d'uso di nuove tecnologie come un mezzo per mantenere le relazioni sociali e mantenere lo status all'interno del gruppo, così come non essere "visto" da altri, facile da eseguire questi comportamenti di molestia in silenzio o con la complicità di terzi. La facilità d'uso e di accesso, così come l'universalità dei social network ha portato alla nascita di questa forma di violenza, così come una generalizzazione di esercitare ambienti molestie e le persone che possono anche non conoscere la vittima.

 

Gruppi vulnerabili soffrono Bullismo

Il periodo di maggior rischio è nei primi anni dell'adolescenza, età compresa tra i 9 ei 14 anni, che è una fase di maturazione incompleta. Così, tra i 9 ei 11 anni sono i casi più frequenti di bullismo psicologico, mentre tra i 11 e 15 casi di bullismo sono più comuni e, più di 15 anni, i casi di molestie fisiche. Inoltre, i bambini che soffrono di solito Bullismo bambini molto sensibili e timide. C'è un altro gruppo di bambini che potrebbero soffrire bullismo diversi dai precedenti, che sono i bambini con limitazioni funzionali o tali diversità come sindrome di Asperger o sindrome di Down.

 

Conseguenze di bullismo nei bambini

I bambini che soffrono Bullismo sviluppare paure, paure e insicurezze, come il bullismo, essendo mantenuti nel tempo, innescato conseguenze psicologiche, minando la loro autostima. In adolescenza può causare loro difficoltà a trovare e mantenere i contatti sociali, che sono il supporto fondamentale in questa fase di crescita e maturazione come individui. Solitario e socialmente esclusi e quindi psichiatri vedono molti comportamenti autolesionistici in detta fase. Tali conseguenze possono portare a gravi disturbi emotivi come sintomi depressivi, e può anche portare al suicidio.

 

trattamento consigliato nei casi di bullismo

Il bullismo per trattare una varietà di strategie terapeutiche e preventive vengono utilizzati, al fine di aiutare il bambino a superare il danno esercitata su di esso, aumentando la loro autostima e prevenire lo sviluppo di sequele.Essi non sono trattamenti a breve termine, ma richiedono il monitoraggio e sostenere lo sviluppo dei bambini.Inoltre, l'intervento della famiglia è una parte fondamentale del trattamento previsto in coordinamento con la scuola. Si potrebbe dire che è un approccio multidisciplinare alla triplice approccio: individuale con il bambino, la famiglia e la scuola.

 

Cosa possono fare i genitori per prevenire casi di bullismo

La raccomandazione principale è quello di incoraggiare il dialogo con i bambini ogni giorno. Mostra interesse per la loro vita quotidiana a scuola, non solo per i risultati scolastici, ma da ciò che accade fuori della classe: chi gioca, ciò che il gioco, chi sono i loro amici stanno, se qualsiasi incidente con gli altri bambini è accaduto eccetera. In generale, rendere il bambino a proprio agio a parlare la loro vita quotidiana in modo che, nel caso improbabile c'è molestie, non diventa una vittima che soffre in silenzio, con sequele.Tuttavia, dobbiamo anche vedere se il bambino cambia comportamento, se è meno comunicativo, se isolato a casa, se sei triste o arrabbiato in modo permanente. Questi sono tutti segnali di allarme.E 'anche importante essere "vigili in ombra", con l'uso delle nuove tecnologie: l'uso dato a conversazioni mobili che hai, con chi stai parlando ...

Cosa fare se il bambino ha Bullismo

In primo luogo, e con la massima discrezione di non esercitare un allarme che può fare più male al bambino, è importante contattare il direttore del centro, in modo che siano adottate misure appropriate per la cessazione immediata delle molestie, perché ci sono protocolli centri di prestazioni.Inoltre, si dovrebbe anche informare il medico, che è il professionista sanitario per seguire l'evoluzione della salute fisica e mentale dei minori.Dobbiamo anche offrire il nostro bambino il supporto di un professionista, uno psicologo, per aiutarli a uscire dalla loro "silenzio" e, allo stesso tempo, guidare i genitori nella gestione della situazione. Nei casi più gravi in cui ci sono disturbi emotivi, essi dovrebbero anche essere assistiti da un medico esperto nella psichiatria .

 

Se il bullismo è fisico, si dovrebbe andare a una struttura medica o il medico per il trattamento di lesioni non gravi. Dal momento che questo ambiente di reporting procedure con un rapporto di infortunio, che saranno trattati presso il tribunale di polizia corrispondente centro di salute fin dall'inizio. Successivamente, il bambino deve anche ricevere aiuto psicologico.

Se il caso è chiaro ed evidente, e il bambino è d'accordo, sarebbe una misura efficace per cambiare scuola.

Inoltre, è anche conveniente rapporto, anche se minore, e non si può tollerare alcun tipo di violenza, e tanto meno che sempre più vittime e carnefici. Essi sono più piccoli, ma non sono impuniti e il nostro dovere come adulti è quello di mettere tutte le misure a nostra disposizione al fine di ripristinare, per il loro bene, i loro comportamenti anomali. Tuttavia, la legislazione sanzioni tratta il bambino come è, un minore.

Psichiatria a Valencia
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione