Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Xavier Viñallonga Sardà
Pediatria

Pediatra primo piano con oltre 25 anni di esperienza. Lui è un esperto in malattie della pelle e la diagnosi precoce di problemi visivi e uditivi. Attualmente è il direttore di Pediatria ambulatoriale, Dipartimento di Pediatria, University Hospital Chirone Dexeus a Barcellona.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Come individuare problemi visivi e uditivi nei bambini

problemi visivi e uditivi hanno un impatto diretto non solo per lo sviluppo e l'apprendimento, ma anche gli aspetti psicologici e sociali. Da qui l'importanza della diagnosi precoce e la correzione. Specialisti in pediatria consigliano i genitori di eseguire test diagnostici descritti di seguito per garantire una buona salute visiva e uditiva dei loro figli.

La diagnosi precoce, sia uditive e visive, può risolvere il problema alcuni casi e in altri, almeno correggere il grado di sentire o visione del paziente. In ogni caso, non appena vengono rilevati eventuali problemi di vista e udito, migliore è la prognosi della malattia. Inoltre, prima della correzione di questi deficit viene eseguita prima migliora l'apprendimento, lo sviluppo psicomotorio e le relazioni sociali dei bambini.

La diagnosi della sordità nei primi anni di vita

Durante il periodo neonatale immediato, cioè durante i primi giorni di vita, Potenziali Evocati uditivo eseguita per rilevare la sordità congenita. Questo test diagnostico studia la reazione del sistema nervoso a stimoli uditivi.

Da tre o quattro anni di vita test dell'udito periodiche vengono eseguite per rilevare sordità esordio tardivo congenita e, soprattutto, sordità acquisita. Inoltre, tutti ben bambino rivede il canale uditivo e il timpano è esplorato da otoscopia per rilevare infezioni e altre patologie dell'orecchio.

 

La diagnosi precoce di difetti visivi

La rilevazione di problemi visivi inizia dal momento della nascita attraverso l'esame periodico del anatomia dei due occhi riflessi. Queste valutazioni in grado di rilevare anomalie congenite, tumori e disturbi della motilità oculare.

A 12 mesi di esplorazione della vita è fatto da autorefraction. L'obiettivo di questo test è quello di rilevare asimmetrie nella visione e misura di rifrazione per valutare la necessità di correzione spettacolo. Questa prova viene ripetuta periodicamente ogni anno.

Più tardi, verso le tre o quattro anni si aggiungono il test di acuità visiva, test di visione binoculare e la visualizzazione dei colori. Tutto lo screening completo è anche ripetuta annualmente.

Questo programma di test diagnostici può cambiare se un problema di udito o visione si sospetta ad un certo punto. Se necessario, il pediatra farà riferimento al bambino di un oculista o otorinolaringoiatra.

Pediatria a Barcelona
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione