Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Jesús Arcaya Navarro
Neurologia

Specialista riconosciuto in neurologia, Dr. Arcaya Navarro è un esperto nell'applicazione della tossina botulinica in trattamento neurologico. Laurea in Medicina e Chirurgia Generale Università Complutense di Madrid, attuale capo del trattamento con tossina botulinica dell'Unità Servizio di Neurologia, Ospedale Universitario di Salamanca. Attualmente è uno specialista neurologico in questo stesso ospedale. Parallelamente alla sua carriera, è stato un insegnante e docente in corsi di formazione post-laurea, tavole rotonde e corsi di dottorato in venti occasioni.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Come alla fine di emicrania

Emicrania (chiamato anche emicrania) è una particolare forma di mal di testa. Molto spesso colpisce le donne giovani e di mezza età, ma anche gli uomini.

Il dolore è solitamente la forma di intense "battute" nella zona orbitale o anteriore, si estende su un lato del cranio ( "hemicraneas"), o l' intera testa. Inoltre, può essere accompagnata da nausea e vomito.

A volte il mal di testa è preceduto visione blip, difficoltà a vedere la metà del campo visivo, difficoltà transitoria parlare, sensazione di intorpidimento del viso o del braccio; in quello che è conosciuto come emicrania con aura, che dura meno di un'ora.

 

Durata di emicrania

La durata di emicrania di solito diverse ore o anche giorni e, in generale, è più disteso buio e silenzioso. La loro frequenza è molto variabile a seconda del paziente, peggio del solito sono uno o due emicrania al mese.

In emicrania di solito hanno una storia di famiglia e di una certa relazione con gli ormoni del ciclo mestruale. In aggiunta, lo stress, cambiamenti atmosferici, week-end di relax, alcool, tabacco da fiuto e alcuni alimenti (formaggi stagionati, vino rosso, cioccolato, noci) può essere trigger.

 

Diagnosi e trattamento dell'emicrania

mal di testa La diagnosi di emicrania è clinica. Esso è composto da i sintomi che il paziente specialista conto Neurology, essendo esame neurologico normale (al di fuori del tempo di essere affetti da una emicrania con aura). Neuroimaging (CT, MRI) sono normali, ma servono per escludere altre dolore secondario a lesioni intracraniche testa.

Per quanto riguarda il trattamento di emicrania non è curativo. Fondamentalmente ci sono due tipi:

  • preventiva; per ridurre il numero di attacchi di emicrania.
  • sintomatica; per alleviare il dolore al momento di emicrania.

trattamento sintomatico per il miglioramento del dolore acuto hanno i soliti analgesici, come anti - infiammatori; mentre per le forme più intense hanno triptani, che può migliorare il mal di testa e molti dei sintomi concomitanti in un emicrania (oggi è il trattamento di scelta per il dolore). Alcuni di loro sono nelle flas forma e altri in liotab (non esserci bisogno di bere acqua ed evitare grilletto vomito).

Questo è un gruppo di farmaci specifici per il trattamento del dolore dell'emicrania da adottare a l' insorgenza del dolore; in caso di emicrania con aura dovrebbe iniziare a prendere quando l'aura si abbassa.

Come per il trattamento preventivo, deve essere messo sul quando la frequenza di emicrania è elevata (> 1 settimana) e ci sono varie possibilità. Ad esempio, la tossina botulinica è consigliato quando già stato testato con non ha prodotto risultati altre medicine e se si tratta di un attacco di emicrania molto frequente con caratteristiche di cronicità.

 

La tossina botulinica per l'emicrania

La tossina botulinica (commercialmente noto come Botox) è indicato per trattare preventivamente "l'emicrania cronica". L'indicazione è dato quando 8 o più emicranie hanno intenso mese, nonostante il trattamento usuale (sopra).

5 unità di tossina in ciascuno dei 35 punti del cuoio capelluto della testa sono iniettati (secondo ad un protocollo già stabilito). E iniezioni sottocutanee sono realizzati con ago molto sottile e piccole, e sono ben tollerati.

Il protocollo si svolge ogni 3 o 4 mesi. Se durante il primo miglioramento anno paziente si osserva, il trattamento viene ripetuto indefinitamente.

Negli ultimi anni, questo trattamento è stato osservato un miglioramento medio del 60% della frequenza e dell'intensità di emicrania cronica.

Questo trattamento non presenta rischi significativi. In realtà, difficilmente produce effetti collaterali e sono sempre transitori.

 

Vantaggi e svantaggi di tossina botulinica per l'emicrania

La tossina botulinica in emicrania può ridurre o prevenire farmaci per via orale e possibili effetti spiacevoli (e il suo costo). L'effetto è durevoli (3 o 4 mesi). Inoltre, la tecnica è facile, è fatto in ambulatorio senza previa preparazione e 15 minuti.

L'azione di questo trattamento è locale (ritenuto essere un livello recettoriale di cefalea pelle) e quindi non produce effetti sistemici spiacevoli (in quanto non è distribuito in tutto il corpo come con farmaci per via orale) .

Lo svantaggio della tossina botulinica è il prezzo, ma considerando che solo dovrebbe essere utilizzato il protocollo 3 o 4 volte l'anno, e la spesa di altri farmaci che potrebbero interrompere l'assunzione ammortizzati alla fine diventa redditizio per il paziente con queste caratteristiche e la salute pubblica (ci sono studi economici che lo provano).

Neurologia a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione