Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Enrique Artiaga Elordi
Oftalmologia

Dr. Artiaga è socio fondatore di OFTALVIST, e specificamente dedicato alle malattie e chirurgia del polo anteriore (patologia corneale, cataratta e superficie oculare) e la chirurgia refrattiva per correggere la miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia. inoltre ha una dedica speciale alla chirurgia lacrimale.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

Miopia è un difetto refrattivo che impedisce di vedere oggetti distanti bene, e con difficoltà a causa di stretti immagini fuoco davanti alla retina.

 

È così comune al punto di pregiudicare il 30% della popolazione occidentale, significativamente più alto nei paesi asiatici di emissione delle azioni.

Per determinare lo spessore e la forma della cornea deve essere eseguita esame dell'occhio. 98% -99% dei pazienti aventi fino a 8 diottrie, può essere azionato agevolmente da chirurgia refrattiva laser. Da questa posizione, si può operare con una lente intraoculare fachiche, molto sicuro e con ottimi risultati.

 

Tecnica laser

LASIK (laser in situ keratomileusis) è la tecnica più comune oggi chirurgia refrattiva. In primo luogo, la chirurgia è sempre eseguita in anestesia topica, cioè con anestesia superficiale applicando gocce di anestetico locale. Pertanto, l'inconveniente che possono essere causati durante l'intervento chirurgico, pur consentendo la piena cooperazione durante l'intervento necessario per la corretta focalizzato sull'applicazione del Laser soppresso.

Poi, il paziente si sdraia sul laser divano dove si colloca un separatore speciale che provoca gli occhi rimangono aperti durante tutta la procedura.

Poi un sottile strato di cornea (lembo) simile ad una lente, utilizzando il laser a femtosecondi (Intralase) sorge processo che dura circa 15 secondi. Nella maggior parte dei centri, sollevando la cornea 'lembo' sono ancora effettuate con una precisione lama microcheratomo o. In Oftalvist abbiamo sostituito l'uso di questi microcheratomo meccanico da un laser a femtosecondi (Intralase) che ci dà una maggiore precisione e sicurezza durante l'esecuzione del 'lembo' e quindi chirurgia laser 100%.

Successivamente, il laser ad eccimeri che agisce sugli strati profondi della cornea modificandone la curvatura e correggendo così l'errore refrattivo preesistente. Infine, il lembo corneale viene riposizionato e fissato solo senza cuciture.

 

Il recupero dopo l'intervento chirurgico

Acuità visiva è prossimo al 100% il giorno successivo nella maggior parte dei casi, e il paziente può tornare a lavorare in 48-72 ore. L'effetto del laser in principio è sempre, anche se alcuni pazienti possono caricare loro miopia nel tempo. Si noti che porta occhiali, lenti a contatto, non indossare nulla o laser di essere operato non influenza non aumenta il numero di diottrie.

Oftalmologia a Madrid
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione