Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continua Politica dei cookies

Por Dr. Francisco Javier Martin Rodríguez
Chirurgia Orale e Maxillofacciale

Specialista orale e Chirurgia Maxillo-Facciale, Dr. Martin Rodriguez si è laureato in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria. Si è formato come specialista in chirurgia orale e maxillofacciale presso la Virgen del Camino Hospital di Pamplona tra il 1989 e il 1993 ed è stato medico curante presso la Chirurgia Maxillo-Facciale dell'Ospedale Donostia. Nel corso della sua carriera ha unito il suo lavoro clinico con la diffusione della conoscenza attraverso numerosi articoli pubblicati su riviste di portata nazionale e internazionale. Attualmente è il capo di Chirurgia maxillo-facciale University Hospital Donostia.

*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente

ortognatica intervento chirurgico: la soluzione per lo spostamento della mascella

 

chirurgia ortognatica Che tipo di problemi funzionali possono causare affaticamento o spostamento ment No Su?

Lo spostamento o deformazione nella mascella può causare vari problemi funzionali.

Se i denti non riescono a soddisfare in modo corretto, un'alterazione della masticazione si verifica. Questa mancanza di attrezzi dentale riduce la possibilità di alimentare correttamente frantumazione può causare difficoltà di deglutizione stessa.

La pronuncia di vari suoni è talvolta ostacolato dalla scarsa posizionamento dei denti.

Quando la mascella non ha registrato una crescita adeguata o si trova in una posizione retrusa, è possibile promuovere l'insorgenza di sindrome da apnea ostruttiva del sonno, in cui una diminuzione della presa d'aria si verifica nelle vie aeree superiori. Nel malattie cardiache, disturbi respiratori e neurologici si sviluppano.

Infine, mascella, con una modifica in posizione, può influenzare l'insorgenza del dolore nella regione del temporomandibolare disfunzione articolare e causare in esso.

 

Qual è la qu é ortognatica surg Ed?

chirurgia ortognatica coinvolge un gruppo di interventi che mirano a posizionare nel modo giusto mascellari, cercando di ottenere un miglioramento dell'estetica del viso ed una correzione delle alterazioni funzionali causate da scarsa posizionamento della mascella e mascella, cercando di normalizzare il morso, o malocclusione.

Questo intervento richiede uno studio preliminare dell'estetica del viso e la disposizione dei denti. A seguito di questo studio, un piano di trattamento che viene calcolato quale dovrebbe essere la nuova posizione della mascella e mandibola che si verifica nel paziente il miglior risultato estetico e funzionale possibile è fatto.

L'intervento viene eseguita attraverso incisioni all'interno della bocca e non lascia cicatrici sulla pelle.

La mascella e mandibola sono mobilitati dopo l'esecuzione di osteotomie o tagli ossei. Le ossa sono collocati nella posizione precedentemente programmata nello studio preoperatoria. Queste ossa grazie a piccoli apparecchi titanio vengono stabilizzati e questo permette il ritorno alla normalità del paziente nel più breve tempo possibile.

 

Si tratta di un intervento doloroso o No? Quali sensazioni avrà al paziente dopo l'intervento il ng é s?

Si richiede il trattamento con analgesici, antinfiammatori e antibiotici dopo l'intervento chirurgico. Con loro il dolore che può verificarsi e la possibilità di insorgenza di un'infezione diminuisce è controllato. C'è una infiammazione facciale che risolve in pochi giorni. masticazione normale è resa difficile le prime due settimane, gradualmente tornando alla normalità in poco tempo.

 

Dovrebbe avere ALG ú n tipo di cura del paziente dopo l'intervento? Dovrebbe fare ALG ú n tipo di riabilitazione ng?

Per alcuni giorni è comune utilizzare una gomma tra i denti che impedisce l'apertura completamente la bocca e contribuire a gettare le aree gestite. Infiammazione retrocede nei giorni successivi. In questo momento la specialista in chirurgia maxillo-facciale istruisce i movimenti della mandibola del paziente da eseguire, questi essendo semplice e indolore.

Il primo giorno dopo l'operazione viene avviato su una dieta liquida. giorni successivi continua con puree. Circa 10 giorni inizia l'alimentazione molli.

 

Ci saranno cicatrici marchi e s dopo l'intervento ng?

È un intervento che viene fatta all'interno della bocca, in modo che rimanga nessuna cicatrice esterna. Attraverso la cavità orale può essere completamente realizzato un intervento di questo tipo, con il vantaggio che questo comporta in termini di recupero fisico e l'assenza di segni esterni.

 

 

A cura di Roser Berner Ubasos.

Publicado por: Roser Bernés Ubasos

Chirurgia Orale e Maxillofacciale a Guipúzcoa
Fonte: articolo redacttato sulla base dell'esperienza e della carriera professionale del medico
*Tradotto con Google Translator. Preghiamo ci scusi per ogni imperfezione